Home LifestyleItalia’s Got Talent: la Finale

Italia’s Got Talent: la Finale

Vince Simone Al Ani con la sua magica manipolazione dinamica. Secondo gli Straduri Killa e terzi Shark&Groove. Alla premiazione ospite d’onore Simon Cowell, inventore dello show. La Gallery con tutti i finalisti

Foto: Simone Al Ani, trionfatore di IGT 2015  - Credit: © SitoUfficiale

14 Maggio 2015 | 23:50 di Lorenzo Di Palma

Alla fine la magia ipnotica della ?manipolazione dinamica? di Simone Al Ani, imperturbabile concorrente di Sirmione, ha avuto la meglio su tutti: è lui, un po' a sopresa, il vincitore dell'edizione 2015, la prima su Sky, di Italia's Got Talent.

Si porterà a casa il premio di 100mila euro assegnato da Sky e il viaggio a Las Vegas con la possibilità di esibirsi al "V Theatre? a Las Vegas. D'altronde come dice Frank Matano: ?Sei quello che più merita la vetrina internazionale, sei universale, arrivi a tutti?. 

Sul palco a premiarlo Simon Cowell, creatore del talent (ma anche di X Factor), uno che di talento se ne intende visto che ha ?creato? e lanciato anche i One Direction.

Al secondo posto, il pubblico ha votato i quattro ragazzini ballerini di Trieste, gli Straduri Killa, che finalmente hanno baciato la conduttrice Vanessa Incontrada, che almeno da 4 puntate chiedeva un ?besito?, contenti comunque del loro piazzamento.

Al terzo si piazzano invece i due rapper calabresi di Siderno, gli Shark&Groove con una canzone composta per l'occasione, Ho Cambiato la Realtà, che come le altre parla della loro storia. ?Cime di Rap?, li ha definiti Luciana Littizzetto.    

Aperta dalla crew dei Diversity, vincitori dell'edizione 2009 di Britain's Got Talent e funestata dalla battute a doppio senso di Luciana Littizzetto (che hanno fatto indispettire persino Cisky di solito impenetrabile), la finale ha avuto il pregio di una regia veloce che non ha concesso nulla alle lungaggini e il merito di aver lanciato vari ?volti nuovi?, per i quali dopo aver avuto la meglio sui 15mila partecipanti ai provini e i 28 semifinalisti, inizia ora la vera sfida.