Home LifestyleMargaret Mazzantini, esce “Mare al mattino” in una nuova veste grafica

Margaret Mazzantini, esce “Mare al mattino” in una nuova veste grafica

Con l'estate alle porte, Margaret Mazzantini esce con un nuovo romanzo che vi emozionerà

21 Luglio 2015 | 16:53 di Redazione Sorrisi

Mare al mattino, il libro di Margaret Mazzantini è pronto a partire insieme a voi per le vacanze estive: Mondadori lo ha appena pubblicato con una nuova veste grafica.

 “E’ tutto buio e la luna se n’è andata. Il ragazzo che mette il gasolio nel motore si fa luce con l’accendino di plastica, traballa e impreca perché la fiamma si spegne con l’umido del mare. Le braccia della madre sono meno forti, sprofondano insieme alla barca, cedono come ruote nel deserto.
Farid aspetta l’alba. Aspetta l’Italia. Lì le donne camminano con il capo scoperto e la televisione ha infiniti canali. Scenderanno nelle luci, qualcuno li fotograferà. Gli daranno dei giocattoli, gli daranno la coca-cola e la pizza” (daMare al mattino di Margaret Mazzantini)

“Come sempre Mazzantini trova le parole per esprimere il dolore e la sofferenza dei vinti, i dimenticati ai margini della Storia” – Le Monde

“Mare al mattino evita il facile sentimentalismo che spesso accompagna il dramma dell’emigrazione” – El Pais

“Un piccolo libro su un’immensa catastrofe, una testimonianza del nostro tempo, piena di poesia” – BuchMarkt

Farid e Jamila fuggono da una guerra che corre piú veloce di loro. Jamila, giovanissima vedova libica, scappa dallasua terra imbarcandosi profuga per l'Italia con la speranza di portare in salvo suo figlio Farid.
Sull'altra sponda, in Sicilia, il diciottenne Vito ascolta il racconto di sua madre Angelina, tripolina cacciata dal regime nel 1970. Angelina insegna a Vito che ogni patria può essere terra di tempesta, lei che è stata araba fino a undici anni.
Il presente di Jamila e il passato di Angelina raccontano una stessa storia, fatta di disperazione e miseria.
Sono due figli, due madri, due mondi. Le loro drammatiche vicissitudini si intrecciano attraverso quel mare che le divide e che entrambe guardano con dolore.
A guardarlo dalla riva, il mare che le divide è un tappeto volante, oppure una lastra di cristallo che si richiude sopra le cose. Ma sulla terra resta l’impronta di ogni passaggio, partenza o ritorno – che la scrittura, come argilla fresca, conserva e restituisce. Un romanzo di promesse e di abbandoni.

In occasione dell'uscita di "Mare al mattino", in allegato con Donna Moderna potrete acquistare quattro romanzi della Mazzantini.
Ecco le uscite:
- 5 agosto: "Non ti muovere"
- 12 agosto: "Venuto al mondo"
- 19 agosto: "Il catino di zinco"
- 26 agosto: "Manola"

Non perdere la prima uscita: Donna Moderna + libro, solo € 6,90.