Home LifestyleMichele Riondino è Pietro Mennea ne “La freccia del Sud”

Michele Riondino è Pietro Mennea ne “La freccia del Sud”

La Rai presenta la miniserie sul grande campione. Andrà in onda domenica 29 e lunedì 30 marzo in prima serata

Foto: Michele Riondino alla presentazione della miniserie "La freccia del Sud"  - Credit: © SplashNews

20 Marzo 2015 | 19:01 di Lorenzo Di Palma

A due anni dalla scomparsa (21 marzo 2013), la Rai celebra Pietro Mennea, il grande velocista italiano e le sue imprese con la miniserie presentata oggi, Pietro Mennea-La freccia del sud, liberamente ispirata alla sua biografia La grande corsa, con la regia di Ricky Tognazzi, coautore anche di soggetto e sceneggiatura con Simona Izzo e Fabrizio Bettelli.

La fiction andrà in onda su Rai1, il 29 e il 30 marzo in prima serata. A impersonare Mennea, c’è l’attore tarantino Michele Riondino, 36 anni, già interprete de Il giovane Montalbano , di cui ha appena finito le riprese della seconda serie.

Luca Barbareschi, anche co-produttore della fiction nel film è Carlo Vittori, l’allenatore che più di ogni altro fu vicino al campione primatista mondiale dei 200 metri piani dal 1979 al 1996 (19"72 a Città del Messico, tutt'ora record europeo) e medaglia d'oro alle Olimpiadi di Mosca del 1980.

Nel cast, tra gli altri, anche Gian Marco Tognazzi, Elena Radonicich e Lunetta Savino.