“Novara Dance Experience”: su il sipario

Dal 20 al 23 giugno si svolgerà a Novara l'importante festival sulla danza e sull'arte coreutica

20 Giugno 2023 alle 16:25

Parte il 20 giugno “Novara Dance Experience”, l’evento che mira a promuovere e diffondere la cultura della danza e dell'arte coreica con la  partecipazione dei più grandi nomi nel panorama nazionale e internazionale. La quinta edizione, in programma fino al 23 giugno, si svolge al Teatro Coccia.

L’evento, nato dall’associazione “Dance Hall”, è realizzato grazie al contributo della Regione Piemonte in collaborazione con il Comune di Novara, in coproduzione con il Teatro Coccia e a favore della LILT Novara Onlus, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Il festival prevede diverse fasi, tra cui concorsi, lezioni aperte e un grande gala di chiusura. L'evento ha visto nel corso degli anni numerose partecipazioni prestigiose, tra cui Carla Fracci, Lorella Cuccarini, Oriella Dorella, Luciana Savignano, Kledi Kadiu e i primi ballerini del Teatro alla Scala come Virna Toppi, Nicoletta Manni, Claudio Coviello, Martina Arduino e Marco Agostino. Sono stati coinvolti anche direttori e insegnanti di scuole di ballo rinomate come la scuola di ballo dell'Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli e molte altre personalità di spicco nel panorama internazionale.

Il direttore artistico del festival, Francesco Borelli, ha dichiarato che l'obiettivo di questa quinta edizione è quello di offrire un evento di eccellenza e qualità, alzando sempre di più l'asticella. La giuria sarà composta da esperti internazionali per garantire una visione più ampia e offrire ai partecipanti l'opportunità di confrontarsi con i migliori nel campo della danza. Inoltre, quest'anno la Royal Ballet School di Londra e la John Cranko School di Stoccarda hanno stabilito una collaborazione con il "Novara Dance Experience" per selezionare talenti meritevoli da inserire nelle loro prestigiose scuole.

Le giurie

Il festival comprende anche concorsi di danza classica, danze di carattere, danza moderna e contemporanea, con audizioni per accedere alle finali di Novara al fine di garantire eccellenza e qualità. Saranno presenti due giurie, per un totale di dodici giurati, tra cui direttori di accademie e maestri rinomati. Saranno ospitate due giurie per un totale di dodici giurati tra cui Jan Boeckx, Direttore dell’Accademia di Monaco di Baviera; Christiane Marchant Maître de Ballet residente e scouting per l’European School of Ballet di Amsterdam e Stager di David Dawson; Zenaida Yanowsky,  già prima ballerina della Royal Ballet e oggi docente della Royal Ballet School di Londra; Clotilde Vayer Direttrice del corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli; Tadeusz Matacz Direttore John Cranko Schule  di Stoccarda; Sveva Berti Direttrice dell’Aterballetto; Mauro Astolfi, Direttore della Spellbound Dance Company; Renato Zanella, Direttore Artistico del Balletto di Lubiana; Emilio Calcagno, Direttore Pole Danse Opéra Grand Avignon; Michele Merola, Direttore della MM Contemporary Dance Company. La madrina dei concorsi è Anna Maria Prina, già direttrice della scuola di ballo del Teatro alla Scala per trentadue anni.

Il Gran Gala

La serata del 23 giugno vedrà la celebrazione del Gran Gala di chiusura al Teatro Coccia, con la partecipazione di numerosi ospiti prestigiosi, tra cui Manuel Legris, direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, che riceverà il premio alla carriera. Saranno presenti anche altri talenti e prime ballerine di spicco nel mondo della danza. Il “Novara Dance Experience” continua a crescere di anno in anno, affascinando sempre più persone e consolidando la sua posizione come uno dei festival di danza più importanti a livello internazionale. La sua reputazione si basa sulla dedizione e sulla passione di tutti coloro che vi partecipano, dagli organizzatori agli insegnanti, dai giurati ai ballerini stessi. È un evento che lascia un'impronta indelebile nel cuore di tutti coloro che vi prendono parte, e che continua a ispirare e a diffondere la bellezza della danza in tutto il mondo.

Seguici