Home LifestylePer 50 sfumature di nero il regista di House of Cards, James Foley

Per 50 sfumature di nero il regista di House of Cards, James Foley

Il regista oltre che il secondo film della serie, con Jamie Dornan e Dakota Johnson, è in trattative anche per il terzo capitolo, “50 Sfumature di rosso”

Foto: Jamie Dornan nelle prime immagini di "50 sfumature di nero"  - Credit: © Universal

21 Agosto 2015 | 20:38 di Daniele Ceccherini

Sarà James Foley, il regista di parecchi episodi della serie House of Cards, a sostituire Sam Taylor-Johnson, per dirigere Cinquanta sfumature di nero, sequel del fortunato Cinquanta sfumature di grigio, uno dei successi della passata stagione cinematografica con più di mezzo miliardo di dollari di incassi.

La notizia non è ufficiale ma arriva da una fonte attendibile (il sito di Time) e d'altronde era noto dallo scorso marzo che, nonostante il successo al box office, Sam Taylor-Johnson non avrebbe diretto gli altri due capitoli della trilogia.

Oltre a Cinquanta sfumature di nero che sarà nelle sale 10 febbraio 2017, Foley - regista anche di Who's That Girl (1987), Americani (1992) e Perfect Stranger (2007) - dovrebbe dirigere anche il capitolo finale, Cinquanta sfumature di rosso, previsto nei cinema il 9 febbraio 2018.

Per entrambi i film lo sceneggiatore sarà Niall Leonard, scrittore e marito di E. L. James, autrice dei best-seller da cui sono tratti i film. James Dornan e Dakota Johnson torneranno nei panni di Christian Grey e Anastasia Steele, mentre tra i nuovi membri del cast spicca il nome di Alexis Bledel, la Rory di Una mamma per amica, che impersonerà una ex di Mr Grey.