Home LifestyleQuarta serata di Blind Audition a The Voice

Quarta serata di Blind Audition a The Voice

Su Rai Due il penultimo appuntamento con le audizioni "al buio" del talent canoro. A giudicare le voci J-Ax, Noemi, Piero Pelù e il team Facchinetti

Foto: The Voice of Italy  - Credit: © The Voice of Italy

18 Marzo 2015 | 21:57 di Angelo De Marinis

Quarto e penultimo appuntamento con le Blind Audition a The Voice of Italy, terza edizione del programma in onda il mercoledì su Rai Due in prima serata, per la conduzione di Federico Russo. Per chi si fosse perso le prime tre puntate, nelle Blind Audition i concorrenti devono cercare di convincere i giudici Piero Pelù, J-Ax, Roby+Francesco Facchinetti (freschi freschi di intervista a Sorrisi) e Noemi a sceglierli con la sola forza della loro voce. I coach infatti sono seduti su poltrone che danno le spalle al palco: se la performance canora li colpisce, si girano e danno il tutto e per tutto per far entrare il concorrente nel loro team affinchè diventi la voce rivelazione del talent.

Grandi esibizioni anche questa sera, come sempre c'è spazio per tutti i generi e per tutti i gusti: si susseguono ragazze e ragazzi che propongono sonorità diverse, canzoni intime, melodiche, brani rap, rock e di impegno sociale, come Maurizio, che canta l'Avvelenata di Guccini.

Molte le battute dei coach (e i doppi sensi, come loro stessi notano) che fioccano sia per convincere i concorrenti a entrare nella loro squadra, sia tra di loro. E tra provocazioni e scherzi, non si può non notare il divertentissimo rapporto tra Roby e Francesco Facchinetti.

Ma anche oggi sono tanti i ragazzi a non riuscire a superare la prima fase, tra di loro anche Nadia, nipote di Gabriella Ferri. Che cosa devono fare per riuscire a convincere i coach? Quale è il mix vincente che li porterà nel cuore di The Voice