Home LifestyleRadio Italia Live, in diretta da Milano

Radio Italia Live, in diretta da Milano

La cronaca minuto per minuto del grande concerto in piazza Duomo a Milano

Foto: Fedez incita piazza Duomo

28 Maggio 2015 | 23:00 di Daniele Ceccherini

22.22 - E' il momento "della ciliegina sulla torta" dicono Luca e Paolo. Per il gran finale c'è Gianna Nannini che attaca con Lontano dagli occhiun brano di Sergio Endrigo del 1969, contenuto nel suo album Hitalia. Dopo una falsa partenza (incomprensioni con la band?) Gianna Nannini canta anche Dio è morto, cover della canzone scritta da Guccini per i Nomadi nel 1973. Infine con tutta la piazza canta Meravigliosa creatura.

Per il finale sul palco salgono Mario Volanti - fondatore, presidente ed editore del Gruppo Radio Italia - e tutto lo staff della radio. "L'applauso più grande dovete farlo a voi stessi" dice al pubblico, "perchè siete l'anima e il cuore della musica italiana".  

22.08 - "La notte è già finita" canta Cesare Cremoninima non è vero. Con la sua band scuote la piazza con Logico #1Buon viaggio (Share the love) e, per la prima volta dal vivo, Grey Goose. A fine esibizione c'è persino un accenno - cantanta con Luca e Paolo - di 50 Special, super hit del primo gruppo di Cremonini, i Lunapop, del 1999. 

21.55 - A sopresa però Nek ritorna sul palco con Luca e Paolo, annunciati da Daniele Bossari come "i vincitori di Sanremo". In effetti i tre intonano Grande Amore de Il Volo, ma il testo è stato adattato per Silvio Berlusconi: "dimmi che ti ricandiderai... Cavaliere..." recita il ritornello. Nek è molto spiritoso oltre che bravo. 

21.37 - A spron battuto arriva sul palco Nek e incendia la platea con il brano sanremese Fatti avanti amore. In rapida successione poi propone la cover di Mina Se telefonando, anche questa presentata a Sanremo. Infine è l'ora della sua storica Laura non c'è con cui si presentò sempre al Festival di Sanremo, ma nel 1997: "questa è tua Milano" è la dedica.  

21.32 - "Questo qui è un cantautore vero" dicono i presentatori al termine dell'esibizione di Lorenzo Fragola con la sua hit Siamo uguali

21.19 - Tramonta il sole e sale sul palco Fedez, accompagnato dal consueto boato del pubblico. In bermuda e maglietta Fedez comincia con Generazione Boh. Poi saluta il pubblico e dice: "Mi sembra il caso di dirlo, fuori è magnifico ma qui un po' di più..." e con Francesca Michielin intona Magnifico, cantata anche a gran voce dal pubblico. Ma non è finita è l'ora de L'amore eternit e sul palco sale anche Noemi. Al termine Luca e Paolo scherzano con Fedez e i suoi litigi sui social network, mostrando una serie di tweet finti, per prenderlo in giro. 


21.16 - Intermezzo con J-Ax tra il pubblico, che preannuncia Fedez e annuncia la sua presenza sul palco l'anno prossimo.  

20.58 - Un boato accoglie Marco Mengoni, un Guerriero, da 20 dischi di platino e decine di milioni di views per i suoi video, ricorda la scheda di presentazione. Dopo Guerriero, Mengoni intona Io ti aspetto (il suo nuovo singolo che sarà in tutte le radio da domani) e dopo aver confessato di essere veramente molto emozionato, parte con L'essenziale lasciando cantare al pubblico intere strofe. Mengoni non si risparmia e anche a lui al termine dell'esibizione tocca il tormentone sui "social" di Luca e Paolo. 

20.45 - Per Radio Italia 3.0, dopo che la piazza ha fatto silenzio per far accordare l'orchestra, arriva Nesli con la sua Buona fortuna amore. Al termine dell'esibizione gli tocca uno scherzoso esame da cantautore inflitto da Luca e Paolo. 

20.28 - E' il momento di ballare: piazza Duomo si trasforma in un mega-club con l'unico ospite internazionale, il super-dj Bob Sinclar che fa ballare tutti con il successo di Raffaella Carrà Far l'amore. Sinclar poi introduce la sua "cantante preferita, da New York, Dawn Tallman" con cui suona Feel the Vibe

20.15 - Giovanni Caccamo apre lo spazio dedicato ai giovani artisti, Radio Italia 3.0. Canta e suona al piano Ritornerò da te, con cui ha vinto al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte. Luca e Paolo lo convincono a cantare un pezzo dello Zecchino d'Oro, dove Caccamo ha esordito a 10 anni. "Che figata" si lascia scappare il musicista siciliano rivolto al pubblico e alla piazza piena che immortala con il suo cellulare. 

20.02 - Luca e Paolo dopo aver giocato un po' con Max Pezzali, introducono Alessandra Amoroso, presenza quasi fissa di questo concerto. La cantante, ex Amici, attacca con Amore puro, il pubblico canta con lei che alla fine del pezzo ringrazia più volte, anche la magnifica orchestra: "Grazie, l'ansia è passata..." . Continua poi con Bellezza incanto e nostalgia e Senza nuvole. La piazza canta in coro con lei. C'è anche il tempo per un intermezzo comico con Luca e Paolo, la Amoroso canta un pezzo-parodia su Ikea, sulle note di Io che non vivo senza te (canzone di Pino Donaggio del 1965). 

19.50 - Sul palco un emozionato Max Pezzali canta Tieni il tempo, e poi per la prima volta dal vivo il singolo del suo nuovo disco Astronave Max: È venerdì.  Poi dice che è ora di "fare festa", un "po' zarra e old school" e la piazza canta con lui Sei un mito.

19.40 - Salgono sul palco i due presentatori Luca e Paolo. Con loro anche Daniele Bossari che curerà la diretta "social" dell'evento. Il colpo d'occhio della piazza strapiena è veramente bellissimo.

Ore 19.32 - Partiti! Una piazza colorata di giallo accoglie Luciano Ligabue, che festeggia i 25 anni di carriera, attaccando da solo con la sua chitarra C'è sempre una canzone. Poi la piazza intona con lui Urlando contro il cielo. Ligabue saluta e dà appuntamento a Campovolo

19.00 - È già piena piazza del Duomo a Milano, dove tra pochissimo e per il terzo anno consecutivo, si terrà il concerto di Radio Italia Live

Presentati da Luca e Paolo, sul palco sono attesi praticamente tutti i più noti e amati cantanti del panorama musicale italiano.