Home LifestyleSofia Coppola non dirigerà più “La Sirenetta”

Sofia Coppola non dirigerà più “La Sirenetta”

La regista abbandona il progetto, intrapreso con la Universal Pictures, per il riadattamento "in carne e ossa" della storica fiaba di Andersen

Foto: Sofia Coppola  - Credit: © Getty Images

02 Giugno 2015 | 20:29 di Caterina Maconi

La fiaba si è (momentaneamente) interrotta. E' proprio il caso di dirlo, vista la notizia: Sofia Coppola non dirigerà più La Sirenetta, l'adattamento "in carne e ossa" della storica fiaba di Hans Christian Andersen. Motivo? Il sito di Deadline comunica che sarebbe per "divergenze creative". Insomma, un divorzio tra la Universal Pictures e la regista di Lost in translation che era sul progetto da circa un anno.

La ragione sarebbe che la Coppola avrebbe voluto nel cast nei panni di Ariel Maya Thurman Hawke, figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman, ma la Universal non sarebbe stata d'accordo.

Ma la fiaba non si ferma, nel vero senso della parola: gli studios proseguiranno il progetto con un altro o un'altra regista, anche perché la sceneggiatura è pronta, Caroline Thompson l'ha consegnata da poco. Per ora i nomi che si vociferano sono abbastanza infondati, quindi si aspettano nuovi dettagli più certi.

Anche la Coppola non se ne sta con le mani in mano: Bling Ring del 2013 non ha riscosso il successo sperato e ora la regista si sta concentrando sullo show dedicato a Bill Murray A very Murray Christmas, in onda su Netflix durante le prossime vacanze di Natale.

Intanto il cartone della Walt Disney vedrà la sua trasposizione cinematografica a breve, questo pare certo. La attendiamo tutti con fiducia. E che la fiaba continui!