Home LifestyleTeatro“The Full Monty”, il musical arriva a Roma

“The Full Monty”, il musical arriva a Roma

Dal 13 febbraio all'8 marzo al Teatro Sistina, la commedia musicale firmata da Massimo Romeo Piparo, con un cast straordinario e l’orchestra dal vivo diretta dal maestro Emanuele Friello

14 Febbraio 2020 | 11:12 di Stefania Zizzari

È arrivata a Roma, al teatro Sistina, “The Full Monty”, la commedia musicale firmata da Massimo Romeo Piparo, con un cast straordinario e l’orchestra dal vivo diretta dal maestro Emanuele Friello. La storia è quella di intraprendenti operai disoccupati che si improvvisano spogliarellisti per necessità: Paolo Conticini e Luca Ward (già protagonisti del musical “Mamma Mia!”), Gianni Fantoni, che era già nel cast nell’edizione del 2013, Jonis Bascir e Nicolas Vaporidis, al suo debutto assoluto nel musical. Sul palcoscenico oltre 30 artisti, Sebastiano Vinci, Laura Di Mauro, Elisabetta Tulli e Valentina Gullace, i giovanissimi Christian Roberto e Tancredi Di Marco, e la partecipazione di Paila Pavese.

Quella di “The Full Monty” è una storia divertente e al tempo stesso capace di far riflettere, con tanti riferimenti anche all’attualità dei nostri giorni. Il musical, tratto dall’omonimo film inglese del 1997, è stato scritto da Terrence McNally e musicato da David Yazbeck, per la regia e l'adattamento italiano di Piparo eracconta una storia di riscatto sociale: al centro della commedia la vicenda di Giorgio (Paolo Conticini), Aldo (Luca Ward), Davide, “Cavallo” (Jonis Bascir), Marcello (Nicolas Vaporidis) e Davide (Gianni Fantoni), un gruppo di disoccupati che, per sbarcare il lunario, decidono di diventare spogliarellisti pur non avendo alcuna esperienza nel “settore”. Gli operai si rimboccheranno le maniche riuscendo con coraggio e un pizzico di incoscienza a dare una svolta alle loro vite: nonostante la timidezza, il senso di inadeguatezza e le iniziali difficoltà, non solo lo striptease non avrà più segreti, ma riusciranno a conoscere più a fondo se stessi e a ritrovare i valori dell’amicizia e della solidarietà.

Lo spettacolo, prodotto dalla PeepArrow Entertainment, resterà in scena al Teatro Sistina fino a domenica 8 marzo prima di proseguire in tour nei principali teatri italiani.