Home LifestyleTecnologia5 smartphone da scegliere a Natale 2020

5 smartphone da scegliere a Natale 2020

Veloci, superconnessi e capaci di scattare foto da urlo: ecco cinque smartphone dai 200 ai 1.000 euro, da far trovare sotto l'albero o da regalarvi per l'anno nuovo

11 Dicembre 2020 | 15:44 di Paolo Paglianti

Che sia un regalo per una persona speciale o un acquisto per voi stessi, un nuovo smartphone è un passo importante. Non solo per il costo, visto che i modelli di punta arrivano (e superano) i 1.000 euro, ma perché il cellulare è un compagno inseparabile delle nostre giornate. Lo usiamo per tenerci aggiornati con le notizie dell’ultim’ora, per trovare la strada, per gestire i nostri social e messaggiare con amici e colleghi, ma anche per giocare e per fotografare/filmare quello che ci sta attorno.

Come si sceglie uno smartphone? Ovviamente, il primo elemento da valutare è il prezzo: in questa rassegna, parliamo di cellulari di qualità che vanno dai 200 ai 1.000 euro. Tuttavia, è fondamentale anche comprendere gli aspetti “tech” di un cellulare prima di sceglierlo. La RAM è la memoria del cellulare: quando lanciare una App, si carica nella RAM e un cellulare con poca memoria andrà lento e si “impallerà” presto; sotto i 2 GB vi troverete male, 4 GB è un buon compromesso, 6 GB meglio. La memoria di archiviazione è invece lo spazio su cui potete salvare i vostri dati (foto, video, App e via dicendo); spesso è possibile “espanderla” con le schedine MicroSD, ma prendere un cellulare con meno di 128 GB di spazio vuol dire trovarsi “stretti” dopo pochi mesi di utilizzo. Una ampiezza dello schermo generosa permette di apprezzare al meglio le App (Facebook si legge meglio, oppure si  vedono meglio i film), ma significa avere un cellulare più ingombrante e che consuma più carica: la media degli schermi è sui 5-6”. Indispensabile valutare la fotocamera: negli ultimi anni, si sono affermate le multi-camere, con due, tre o addirittura quattro obiettivi che collaborano per scattare foto luminose anche in condizioni di penombra, zoom degni degli agenti di Mission Impossible o grandangoli eccezionali.  La connettività 5G permetterà, nei prossimi mesi e anni, di collegarsi più velocemente e più stabilmente alle reti cellulari, quindi un investimento per il futuro. Infine, la durata della batteria è fondamentale specie per chi lo usa in modo intensivo e non vuole trovarsi “a secco” di carica prima di sera: la capacità della batteria si misura in mAh, ed è meglio stare almeno attorno ai 3.000 per poter contare su una carica che duri almeno 20 ore.