Home LifestyleTempo di regali: quante idee per i pacchetti sotto l’albero

Tempo di regali: quante idee per i pacchetti sotto l’albero

Ecco i consigli di Titty&Flavia, le esperte di "Detto fatto", per confezionare i vostri doni

Foto: Titty&Flavia

19 Dicembre 2019 | 9:20 di Simona De Gregorio

Che contenga un super regalo o anche solo un pensiero, un bel pacchetto è in grado di dare un piacere in più a chi lo scarta. Volete quindi stupire parenti e amici con una confezione originale, divertente e d’effetto, ma nello stesso tempo semplice e veloce? Seguite i consigli di Titty&Flavia, le due esperte di economia domestica di "Detto fatto", il programma del pomeriggio di Raidue.

Cilindri di cartone per i bijoux Collane, orecchini, anelli e braccialetti... i doni di piccole dimensioni possono stare “comodamente” nel cilindro di cartone della carta igienica! Schiacciatelo leggermente e piegate verso l’interno le due estremità. Infilate il bijoux avvolto nella carta velina. Decorate il pacchetto usando carta adesiva oppure pezzi di stoffa incollati con la colla a caldo e terminate con un fiocco di raso o un filo di lana spessa.

Scatole e buste per maglioni e non solo... Sciarpe, maglie, guanti, portafogli e tutti i doni di media grandezza possono essere sistemati in una scatola di grandezza adeguata. In commercio se ne trovano di decorate con pupazzi di neve, renne, palle colorate. Ma perché non puntare su una confezione più estrosa? Procuratevi una scatola di cartone delle dimensioni del regalo e appoggiate su un lato un centrino di carta per dolci. Fissatelo con un nastro largo di tulle o raso e decorate con un rametto di vischio oppure con una pallina rossa (quelle dell’albero di Natale). In alternativa potete utilizzare due centrini di carta rettangolari e cucirli insieme con un filo spesso di lana o di cotone.

Glitter! Difficile impiegare scatole e sacchetti per i regali più voluminosi. In questo caso sono indispensabili i fogli di carta. Ma invece della solita, con decori tipicamente natalizi, procuratevi rotoli di carta da pacchi che potete abbellire in modi diversi dopo aver avvolto il regalo. Un’idea molto femmile? Fate passare intorno alla confezione del nastro biadesivo. Un lato aderisce alla carta e sull’altro potete fissare glitter, stelline o paillettes oro o argento. Se il dono è destinato a un uomo, meglio chiudere il pacco con un nastro e completare con un rametto di pino fresco o un mazzolino di erbe aromatiche.

Dolci dediche Per i giocattoli o l’abbigliamento della prima infanzia sono adatti i sacchetti di carta del pane. Stendeteli bene e metteteli in mezzo a dei libri per eliminare le pieghe più evidenti. Inserite nei sacchetti il regalo e richiudete con delle mollette in legno. Per completare potete prendere dei cartoncini o fogli di pannolenci colorati e ritagliare faccine, pupazzi, cuoricini da incollare sulla busta. E per i piccoli più golosi, ecco un’idea dolcissima. Avvolgete i giocattoli con carta da regalo monocolore, quindi passate intorno al pacchetto più fili di nastro e infilate dentro un leccalecca o un bastoncino di zucchero a forma di bastone.

Auguri personalizzati Un regalo senza il biglietto è un regalo a metà. Su questo non ci sono dubbi. Soprattutto quando si parla del Natale, la festa della famiglia. Ma invece dei classici cartoncini di buon augurio perché non pensare a un’alternativa più personalizzata? Prendete della carta nera stile lavagna, ritagliate un rettangolo (da inserire in una busta o da incollare sul pacchetto) e scrivete o disegnate sopra con un pennarello bianco. Un’altra idea consiste nell’inserire nel dono una foto della persona a cui è destinato scrivendo sul retro la vostra dedica. E, per rendere più chic la confezione, potete completarla con l’iniziale adesiva (si trovano nelle cartolerie) del nome del parente o amico a cui andrà. Così, oltretutto, non rischiate di fare confusione e scambiare i regali!