Home Lifestyle«Terminator 2 – Il giorno del giudizio» stasera su Rete 4

«Terminator 2 – Il giorno del giudizio» stasera su Rete 4

Torna il cyborg Schwarzenegger in una nuova sbalorditiva avventura

Foto: Arnold Schwarzenegger in una scena

06 Luglio 2015 | 11:00 di Alberto Rivaroli

Non capita di frequente che un sequel sia spettacolare e avvincente quanto il primo capitolo. È senz'altro il caso di «Terminator 2», il kolossal diretto nel 1991 da James Cameron che Rete 4 propone questa sera alle 21.15.

La grande trovata del film è la metamorfosi del protagonista, il cyborg T-800 (Arnold Schwarzenegger): se nel film capostipite della serie (1984) arrivava sulla Terra per uccidere, stavolta invece la sua missione consiste nel proteggere il giovane John Connor (Edward Furlong), destinato dopo una catastrofe nucleare a guidare la resistenza umana contro la dittatura delle macchine.

Il problema è che dal futuro arriva anche un cyborg più evoluto, T-1000 (Robert Patrick), incaricato di uccidere proprio John: tra i due robot guerrieri si scatena un duello feroce, al quale partecipa anche Sarah Connor (Linda Hamilton), mamma di John, che non solo vuole protegere suo figlio, ma cerca anche di cambiare il corso della storia, sventando l'incombente minaccia atomica.

Già molti anni prima di «Titanic» e «Avatar», Cameron dimostra una straordinaria capacità di fare spettacolo con un copione originalissimo e un uso massiccio e affascinante delle tecnologie più evolute: non a caso il film ha vinto ben quattro Oscar tecnici (trucco, sonoro, effetti speciali, montaggio sonoro). Il risultato è un film che non sente il peso degli anni, e lascia ancora a bocca aperta.