Home LifestyleTimMusic sfida Apple Music e Spotify

TimMusic sfida Apple Music e Spotify

La società di Telecom Italia rivendica il primato sulla musica in streaming in Italia

Foto: Mark Ronson con Uptown Funk è l'artista più ascoltato in streaming nel 2015  - Credit: © SplashNews

03 Luglio 2015 | 22:16 di Lorenzo Di Palma

A pochi giorni dall'inaugurazione (è partito il 30 giugno) del nuovo servizio per la musica in streaming di Apple Music, TimMusic marca il territorio: "Nel 2014 siamo stati il più grande player italiano di settore? sottolinea Daniela Biscarini, responsabile Multimedia Entertainment di Telecom Italia, con ?260 milioni di streaming in 12 mesi? e nel 2015 ?siamo già a 200 milioni? con un incremento del 60 per cento. 

Meglio del più conosciuto Spotify, anche nello streaming musicale Premium (a pagamento) con più di due milioni di clienti nel 2014. In pratica il 10 per cento del mercato musicale complessivo (digitale e fisico). Il tutto affidato alla direzione artistica ed editoriale del dj Alessio Bertallot, che da febbraio collabora con l'azienda al miglioramento dell'applicazione che orienta gli utenti nel vasto catalogo che vanta oltre venti milioni di brani.

La musica in streaming sta diventando, insomma, un vero business. Per esempio, proprio oggi OfficialCharts.com ha reso noto che la musica in streaming in Gran Bretagna è in piena espansione: un vero boom con circa 11,5 miliardi di brani ascoltati solo nei primi sei mesi di quest'anno.

La canzone più ascoltata sui servizi di streaming nei primi sei mesi del 2015, secondo la stessa OfficialCharts, è Uptown Funk di Mark Ronson (cantata da Bruno Mars), con 45 milioni di ?stream?.