Titty & Flavia ci aiutano a decorare la casa per Natale

Sono giorni di grandi preparativi! Dalle luci alla tavola, ecco tante idee ecologiche e chic

7 Dicembre 2021 alle 08:25

Il Natale di Titty & Flavia, le due esperte di cura della casa ed economia domestica che dal 2013 offrono i loro consigli a “Detto fatto”, sarà “green” (verde), cioè all’insegna del risparmio e della sostenibilità. Grazie ai semplici accorgimenti che ci suggeriscono, possiamo farlo anche noi, per la gioia dei nostri ospiti e del portafogli. E l’ambiente ci ringrazierà.

  • Per addobbare la nostra casa proviamo a riutilizzare le decorazioni conservate dallo scorso anno. Per renderle come nuove e regalare alla stanza una piacevole fragranza natalizia, basta vaporizzare sopra una miscela di acqua, aceto bianco e alcune gocce di olio essenziale di eucalipto.
  • Se desideriamo anche delle decorazioni nuove, possiamo utilizzare qualcosa che abbiamo in casa e renderlo natalizio. Un bicchiere o un vasetto che magari non adoperiamo più diventano un simpatico ornamento natalizio se ci mettiamo all’interno bacche colorate, stecche di cannella e rametti di agrifoglio o di abete.
  • La tavola natalizia deve essere speciale, ma non è necessario acquistare una tovaglia nuova. Su quella che abbiamo già, possiamo stendere un runner e appoggiarci sopra qualche lucina, naturalmente a Led per evitare consumi inutili.
  • Panettone o pandoro non possono mancare. Per renderli speciali portiamoli a tavola decorati con un bel nastro di velluto che regalerà un tocco di eleganza. Se poi tra i commensali c’è qualcuno che soffre di intolleranze alimentari, possiamo attaccare al nastro di ciascun dolce un cartoncino con gli ingredienti.
  • Senso di pesantezza alla fine del pasto? Niente paura. Una bevanda calda, al posto del caffè, aiuterà la digestione. Prepariamola lasciando in infusione nell’acqua calda rosmarino e limone o salvia e buccia d’arancia o, ancora, altre spezie con l’aggiunta di scorze di agrumi.
  • Se dalla cena della Vigilia o dal pranzo di Natale avanza qualcosa, non è necessario riproporlo a tavola nei giorni successivi “fino a esaurimento scorte”. Piuttosto, prepariamo in anticipo qualche contenitore carino o qualche strofinaccio a tema natalizio con cui i commensali potranno portare via quello che rimane.
  • Fogli e buste da regalo spesso invadono la nostra casa e diventano montagne di carta e plastica da smaltire. L’alternativa può essere quella di incartare gli oggetti con le pagine dei giornali che abbiamo già in casa. Quelle colorate dei settimanali, per esempio, sono perfette. Per legarle possiamo usare fili di lana o di cotone.
  • In occasione delle Feste ci piace vestirci bene, ma non è necessario acquistare un abito che rischiamo di mettere una sola volta. Scegliamo, invece, un vestito che già abbiamo e trasformiamolo. Un esempio? Un abito da cerimonia che ci sembra troppo elegante si può “sdrammatizzare” con un maglione largo che lascia intravedere solo il colletto e la parte inferiore.
Seguici