Home LifestyleVideogiochiAssassin’s Creed Odyssey, l’avventura ai tempi di Sparta e Atene

Assassin’s Creed Odyssey, l’avventura ai tempi di Sparta e Atene

Sempre più indietro nel tempo: dopo l'Egitto di Cleopatra, ora si gioca nella Grecia di Pericle e Erodoto per un action che diventa sempre più un gioco di ruolo

Foto: Assassin's Creed Odyssey  - Credit: © Ubisoft

17 Ottobre 2018 | 10:40 di Paolo Paglianti

Ormai è cultura pop: Assassin's Creed è uno di quei giochi che ha superato la definizione di videogame ed è diventato fumetti, romanzi, gadget di ogni tipo (le ?statuine? degli eroi Assassini sono davvero splendide!) e persino un film su grande schermo in cui il killer più letale delle console è interpretato nientemeno da Michael Fassbender. Dopo aver visitato la Terra Santa, l'Italia rinascimentale, il Nuovo mondo al tempo dei pirati e dei primi coloni, essere arrivato nella Parigi della Rivoluzione Francese e nella Londra di quella industriale, negli ultimi anni gli Assassin's Creed sono tornati indietro nel tempo. L'anno scorso abbiamo visitato l'Egitto al tempo della conquista romana e ora Ubisoft, il publisher del gioco, ci porta nella Grecia delle guerre del Peloponneso.

Assassin's Creed Origins, il viaggio egiziano

Assassin's Creed Syndicate, la Rivoluzione industriale

Assassin's Creed, il film con Michael Fassbender

Il trailer di Odyssey