Home LifestyleVideogiochi“Borderlands 3”, tornano i duelli post-apocalittici in stile cartoon

“Borderlands 3”, tornano i duelli post-apocalittici in stile cartoon

Deserti senza fine circondati da rosse montagne senza un briciolo di vegetazione. Punk mutanti che scorrazzano impuniti a destra e a manca a bordo di dune buggy con più mitragliatrici e armi di una portaerei nucleare. L’unica legge vigente: chi spara per primo, ha sempre ragione

Foto: Borderlands 3

11 Ottobre 2019 | 12:48 di Paolo Paglianti

Deserti senza fine circondati da rosse montagne senza un briciolo di vegetazione. Punk mutanti che scorrazzano impuniti a destra e a manca a bordo di dune buggy con più mitragliatrici e armi di una portaerei nucleare. L’unica legge vigente: chi spara per primo, ha sempre ragione.

Borderlands 3 sta ai videogiochi come Mad Max sta al cinema: uno sparatutto in cui si esplora un mondo (anzi, più di uno!) a caccia dei "cattivoni", risolvendo missioni e cacce al tesoro, gare a bordo di bolidi pieni di armi e lame affilate, affrondando boss di fine livello giganteschi e corazzati. A sette anni dai primi due episodi di questa saga post-devastazione, arriva il terzo capitolo dello sparatutto-cartoon post apocalittico dalla doppia anima. 

Il trailer