Home LifestyleVideogiochiHalo Wars 2, la strategia è possibile sull’Xbox One

Halo Wars 2, la strategia è possibile sull’Xbox One

Microsoft dimostra come sia possibile portare i giochi di strategia in tempo reale su una console e gestirli tramite un joypad

Foto: Halo Wars 2  - Credit: © Microsoft

01 Marzo 2017 | 12:00 di Paolo Paglianti

Su console troviamo dozzine di sparatutto, giochi d’azione, avventure di ogni tipo, simulatori di guida e di moto, persino i riflessivi “walking game”. Di giochi di strategia, però, ce ne sono proprio pochini: rimangono un feudo ben arroccato sui computer, dove la combinazione tastiera e mouse permette di controllare al meglio le unità che dobbiamo comandare e portare alla vittoria battaglia dopo battaglia. Siano templari medioevali o legioni romane, orchi fantasy o marine dello spazio profondo, se vogliamo metterci le stelline di un generale per comandare eserciti, tendenzialmente dobbiamo farlo davanti al monitor del PC.

Halo Wars 2, però, è la classica eccezione che conferma la regola: insieme a pochi titoli (soprattutto indipendenti, come Banner Saga) prova a dimostrare che anche sulla TV in salotto, comodamente seduti sul divano e con solo il joypad è possibile trasformarsi in un Cesare digitale.

Come si può intuire dal titolo, Halo Wars 2 è ambientato nel mondo della popolare saga di Microsoft: un franchise da oltre milioni di copie nel mondo, arrivato al quinto capitolo ?ufficiale? e numerosi spin-off, da cui sono stati tratti cartoni animati, fumetti e romanzi. Halo è uno sparatutto in cui prendete il controllo del super soldato Master Chief nella lotta mortale del genere umano contro gli alieni Covenant: dal primo Halo (classe 2001) all'ultimo, i gamer di tutto il mondo si sono appassionati a questa epica guerra di una Terra quasi senza speranza. Sebbene cambi il punto di vista, in Halo Wars 2 ritroverete le unità, i mezzi corazzati e quelli volanti dell'UNSC, la ?difesa? terrestre: siamo nel 26° secolo, subito dopo gli avvenimenti di Halo 5 Guardians, e l'astronave Spirit of Fire riemerge dal sonno criogenico vicino al mondo alieno Arca, una specie di ?fabbrica? di pianeti. Il capitano della Spirit of Fire scopre che sull'Arca ci sono i resti di una spedizione umana, e spedisce un team di esploratori sulla superficie per scoprire cosa è successo. Gli Spartan, i super soldati dell'UNSC, trovano pile di cadaveri terrestri e una fazione aliena, i Banished, che hanno tutte le intenzioni di far fuori qualunque umano metta piede sull'Arca. Inizia così la vostra battaglia per la conquista del pianeta.

La campagna single player di Halo Wars 2 è divisa in una dozzina di missioni, e dura circa otto-dieci ore, qualcosina in più se cercherete di completare ogni singolo obiettivo secondario o se sceglierete il livello più arduo di difficoltà. Dovrete guidare le truppe UNSC in un assalto planetario, stabilendo prima una solida base sulla superficie dell'Arca per poi scoprire cosa sta succedendo sul pianeta e perché Atriox, il leader dei Banished, non vuole permettervi di investigare.

Halo Wars 2 è quello che gli appassionati chiamano ?gioco di strategia in tempo reale?: non muoverete le unità nemiche a turni, come succede negli scacchi o nella maggior parte dei board game, ma insieme al vostro avversario. Quando spedite un'unità vicino a un nemico, inizia automaticamente a sparargli addosso (e lo stesso fa il nemico, beninteso!). Generalmente, in una missione di Halo Wars 2 c'è una prima fase in cui costruite la vostra base nella zona che volete conquistare, e con questa base addestrate unità di ogni tipo, dalle fanterie ai quad d'assalto, dai mezzi volanti a quelli corazzati. Una volta assemblato il vostro esercito, iniziate a far fuori i nemici e distruggere le loro basi. Per costruire le unità dovrete avere abbastanza risorse (è solo una questione di tempo riuscire ad accumularle, perché le basi hanno dei ?generatori?) ma c'è anche un limite di unità per ogni livello (si chiama ?cap?); quindi non potete costruire armate infinite, ma solo meno di un centinaio, poi non c'è più spazio nel vostro esercito finché qualcuno non viene eliminato.

Come dicevamo all'inizio, la chiave di volta di uno strategico in tempo reale è il sistema di controllo: il mouse su PC è perfetto per selezionare unità e destinazione anche nei momenti più concitati della battaglia. Per fortuna, i programmatori del gioco hanno trovato un modo per sfruttare ogni tasto e levetta del joypad di Xbox One per permettervi di gestire al meglio le vostre unità ?" per esempio, con un tasto potete selezionare tutte le unità alleate presenti sullo schermo, per poi spedirle immediatamente contro il nemico. Gli eserciti obbediscono a un sistema ?carta-forbice-sasso?, per cui è sempre meglio capire quale unità utilizzare in ogni situazione: un particolare tipo di fanteria è molto efficace contro i mezzi volanti, ma viene spazzato via dai tank, quindi dovrete proteggerlo con mezzi anti-corazzati. Spesso e volentieri, soprattutto nelle fasi finali della battaglia, tenderete ad accumulare le vostre unità migliori e spedirle contro il nemico in una mega-rissa in cui c'è meno spazio per la tattica e più per i numeri. In alcune missioni, invece, non potrete utilizzare una base (almeno, non immediatamente) quindi dovrete utilizzare con molta più cura e attenzione le poche unità d'elite con cui iniziate. Naturalmente, Halo Wars 2 ha anche un'anima multiplayer, pensata per combattimenti online in cui giocherete delle mega battaglie contro amici e altri giocatori di tutto il globo, controllando sia gli umani che gli alieni.

Il gioco è disponibile per Xbox One e per PC: se lo comprate su una piattaforma, lo potrete utilizzare anche sull'altra senza spendere un centesimo.