Home LifestyleVideogiochi“Need for Speed: Hot Pursuit Remastered”, un tuffo indietro di 10 anni

“Need for Speed: Hot Pursuit Remastered”, un tuffo indietro di 10 anni

Electronic Arts rispolvera un grande classico a quattro ruote e lo riprone uguale, ma con capacità grafiche al passo coi tempi

Foto: Need for Speed: Hot Pursuit Remastered

09 Novembre 2020 | 14:48 di Paolo Paglianti

Una Bugatti non dovrebbe essere trattata così: lanciata a 250 km/h in curva e contromano. Un capolavoro di tecnologia e velocità, ma fermarlo con ogni mezzo è la nostra missione. Un colpo all’acceleratore, una derapata appena accennata e la nostra Ford Police Interceptor arpiona il trasgressore sulla fiancata, scaraventando la Bugatti fuori pista in mille pezzi. Medaglia d’oro e congratulazioni del capo della polizia, che ci regala anche una nuova auto: ora potremo andare a caccia di fuorilegge con una Porsche 911 Turbo!

Sembra l'incubo di Dominic Torretto (il personaggio interpretato da Vin Diesel nella saga di "Fast & Furious"), ma invece è l’universo narrativo di Need for Speed: Hot Pursuit, capolavoro delle gare ad alta distruzione classe 2010 e ora pronto per le console e PC moderni grazie a un “remaster” di qualità. Un mondo surreale, in cui ogni pilota guida una fuoriserie da minimo 200 km/h e ogni poliziotto può speronare chi viola la legge.

Il trailer