Home LifestyleVideogiochiPlayStation 5, le prime anticipazioni ufficiali sulla nuova console

PlayStation 5, le prime anticipazioni ufficiali sulla nuova console

Potentissima, capace di 8K e Ray Tracing, dotata di SSD, retrocompatibile con la PS4 e molto tradizionale. Sicuramente non arriverà nel 2019, molto probabilmente nell'autunno 2020

16 Aprile 2019 | 18:03 di Paolo Paglianti

Sony sta lavorando sulla sua nuova console (che, presumibilmente, si chiamerà PlayStation 5) da un po’ di tempo, ma le informazioni finora sono state scarsissime. Merito dell’impenetrabile cortina di segretezza che l’azienda giapponese ha eretto attorno al suo nuovo progetto. Oggi però abbiamo sollevato leggermente questa barriera: in un’intervista all’edizione americana di Wired, Mark Cerny – uno dei Lead System Architect di Sony – PS5 sarà una console da urlo, con una potenza sconfinata.

A partire dalla CPU, il “cuore” di ogni PC e console, che utilizzerà un processore AMD a 8 core, e dalla scheda grafica, che sarà sviluppata sulle schede Radeon (sempre AMD). La PS5 supporterà la risoluzione 8K, e permetterà di disegnare immagini in movimento con ray tracing, la nuova “frontiera” della grafica 3D.

Il Ray Tracing

Il Ray Tracing simula il comportamento della luce in ogni situazione: riflessi, rifrazioni e via dicendo. Per ora è possibile solo con schede 3D per i PC da gamer più costosi, ma Sony ha promesso di inserire questa caratteristica nella sua nuova console. Il Ray Tracing è un passo fondamentale nella strada verso il fotorealismo dei videogiochi. Il video mostra come il ray tracing su PC possa effettivamente migliorare la resa grafica.

Potente e retrocompatibile con la PS4

Sony ha già confermato che la PS5 sarà retro compatibile con la PS4, al punto che il caschetto della realtà virtuale potrà essere utilizzato sulla nuova console. Probabilmente arriverà una nuova versione dopo l’uscita di PS5, ma dal Day One si potrà giocare con quello “vecchio” che magari avete già in casa. I giochi saranno retro compatibili, anche se quelli nuovi probabilmente esisteranno in due versioni distinte per PS4 e per PS5.

Altra novità super benvenuta: arriva finalmente un hard disk allo stato solido, un SSD. Ormai lo utilizziamo quotidianamente nei computer degli ultimi anni, negli smartphone e nei tablet, ed è fondamentale per avere dispositivi che si accendono non appena toccate un tasto o sollevate lo schermo. Nella prova di Wired USA, il giornalista afferma che un caricamento da 20 secondi sulla “vecchia” PS4 diventa un’attesa minuscola di meno di un secondo su quella nuova. Questo è l’elemento che potrebbe cambiare veramente il nostro modo di giocare su console, come sa chi usa gli SSD sui PC da giocatori.

Quando esce la PS5?

Quando arriva PS5? Ancora non è stato annunciato quando arriverà nei negozi, ma Sony esclude che arrivi durante il 2019. Probabilmente, ne sapremo di più al prossimo E3, la fiera più importante per i videogiochi che si svolgerà a metà giugno, ma le previsioni parlano di autunno 2020. Rimanete sintonizzati!