Home LifestyleVideogiochiUnravel, il gomitolo che salta in un mondo fantastico

Unravel, il gomitolo che salta in un mondo fantastico

Un videogame d'altri tempi nel puro stile di Super Mario, un platform per Pc e console con una grafica splendida

02 Marzo 2016 | 14:00 di Paolo Paglianti

Girasoli giganti su cui rimbalzare, rametti da trasformare in scialuppe di salvataggio e mobili colossali da scalare. Questo è il mondo che vi aspetta in Unravel, visto che guiderete Yarny, un simpatico gomitolino alto due mele o poco più che deve affrontare una vera odissea tra giardini, boschi e spiagge.

Avete presente Super Mario? Ecco, questo gioco ricorda parecchio le avventura dell'inossidabile idraulico di Nintendo. Unravel è un platform e quindi dovete prepararvi a una abbondante dose di "salti" da una piattaforma all'altra, piroette e scalate. Il protagonista ha un asso nella manica, però: può "srotolare" un po' di spago per afferrare appigli lontani, un po' come Indiana Jones e la sua frusta.

Ma Unravel non è solo un gioco di piattaforme, anzi: spesso e volentieri troverete delle situazioni - perdonateci il gioco di parole - molto ingarbugliate. Per esempio, un pozzo vuoto che dovete riempire per poter procedere, oppure un motoscafo in secca che va calato in acqua, o dei barili sospesi troppo lontano per essere raggiunti da un normale salto ma che dovete assolutamente far rotolare per evitare di finire ammollo (le pozze di acqua sono i vostri peggiori nemici!).

Sono dei piccoli enigmi da risolvere più con la materia grigia che con riflessi da Spider-Man. Molti sono deliziosi rompicapo, su cui vi soffermerete, sperimenterete soluzioni diverse, andrete a tentativi e ogni tanto - pure - ci rimetterete le penne. Poco male, i punti di salvataggio, dei piccoli gomitolini a cui agganciarvi, sono abbastanza frequenti. In alcuni casi, credete a quello che vi scriviamo, la soluzione di questi enigmi è più semplice di quello che potreste temere a prima vista.

Per cavarsela, generalmente dovrete capire come usare al meglio la matassa di filo che compone Yarny. Noterete, sparsi per i livelli, dei piccoli chiodini su cui potete legare la vostra matassina, e creare da cui penzolare oppure degli "agganci" per dondolarvi come su una liana. Inoltre, potrete legare due chiodini vicini e creare una corda-trampolino che vi saltare molto più in alto. Insomma, il vostro alter ego lanoso ha molte frecce nel suo arco!

L'aspetto che vi colpirà di più, sin dal primo istante, sarà quello visivo: il mondo di Unravel è davvero magnifico, con animazioni convincenti e una qualità quasi fotorealistica. Il gioco non è particolarmente difficile anche se, soprattutto in alcune sezioni, ci vuole un po' di dimestichezza con il joypad per coordinare il salto e il lancio dello spago verso un chiodino per poi lasciarlo al momento giusto. Niente di assurdamente complesso, ma una bella sfida per chi non è veterano di mille platform. Gli enigmi, dal canto loro, sono generalmente abbastanza comprensibili dopo qualche tentativo, ma vi confessiamo che in qualche caso ci abbiamo perso un buon quarto d'ora, anche perché lo spago del vostro gomitolino non è infinito e ogni tanto bisogna capire come tenderlo nell'ordine corretto tra gli appigli per evitare pericolosi sprechi.

Il gioco è venduto solo in digitale, quindi non troverete la scatola nei negozi, ed è disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One.