Home LifestyleVideogiochiXCOM 2, la battaglia contro gli alieni è appena cominciata

XCOM 2, la battaglia contro gli alieni è appena cominciata

L'atmosfera è un po' quella di X-Files, Falling Skies e della Guerra dei Mondi, ma qui servono soprattutto tattica e strategia per sconfiggere un wargame che più tradizionale non si può

Foto: XCOM 2  - Credit: © Firaxis Games

10 Marzo 2016 | 18:00 di Paolo Paglianti

Altro che X-Files, ET e e le teorie su Roswell: gli alieni esistono e sono cattivissimi, almeno in XCOM 2. Sono arrivati sulla Terra e l'hanno conquistata, convincendo addirittura la maggior parte degli esseri umani che la presenza di omini grigi con occhioni per le strade di New York, Pechino, Roma e tutte le altre città del globo sia una cosa positiva.

Non tutti, però, hanno abboccato a questo grande inganno: uno sparuto gruppo di ribelli è riuscito a mettere le mani su un'astronave aliena e la utilizza per spostarsi da un punto all'altro del globo per combattere l'invasore e scacciarlo dal nostro verde pianetino.

Un po' come nella storica serie UFO, sarete prima di tutto chiamati a gestire la base della resistenza umana. Dovrete costruire nuovi laboratori, addestrare gli agenti operativi, decidere quali progetti studiare sulla base della tecnologia aliena catturata. Soprattutto, però, dovrete comandare i vostri soldati sul campo di battaglia. Quando gli alieni scatenano una rappresaglia contro altri insorti, oppure cercano di catturare uno scienziato, intervenite voi dell'XCOM, il commando ribelle anti-alieni.

Passerete quindi gran parte del vostro tempo sul campo di battaglia, che viene visualizzato come una gigantesca scacchiera. Sono presenti alberi, staccionate, edifici, veicoli e negozi, ma sono tutti sovrapposti a una griglia entro la quale muoverete i vostri quattro agenti. Il gioco è a turni, quindi prima muovete tutti i vostri pezzi, e poi muove l'intelligenza artificiale del gioco che, invece, controlla i numerosi, perfidi e disumani alieni.

Ogni volta che sposterete un soldato, avrete a disposizione due azioni: generalmente, potete spostarlo sul campo (entro un certo limite di caselle), e poi aprire il fuoco, oppure muovere due volte - ma attenti a non esporvi troppo al fuoco nemico! È fondamentale ricordarsi che nel campo di battaglia del futuro distopico di XCOM 2, armi laser e al plasma sono popolarissime e quindi è necessario frapporre sempre un ostacolo, trovare una copertura che vi ripari dal fuoco nemico.

Gli alieni sono famelici e violenti, generalmente più numerosi del vostro piccolo plotone di ribelli. Tuttavia, avrete quasi sempre il fattore della sorpresa dalla vostra e infatti il segreto per sopravvivere e vincere in XCOM 2 è muoversi velocemente e colpire per primi quando il nemico non se lo aspetta. Come in ogni tattico che si rispetti, potrete mettere i vostri soldati in attesa, in modo che possano sparare contro il nemico nel suo stesso turno, mentre magari si sposta da un riparo all'altro.

Battaglia dopo battaglia, imparerete a conoscere i diversi tipi di alieni: ci sono quelli che sparano, quelli che possono prendere il controllo mentale di un vostro soldato o quelli specializzati nel corpo a corpo. Naturalmente, anche i vostri soldati non sono tutti uguali: dopo il battesimo del fuoco, una recluta si specializza in soldato con armi pesanti, assaltatore o ranger, che dispone di una spada con cui attaccare gli xeno.

Non vi nascondiamo che gli scontri di XCOM 2 sono piuttosto feroci: a livello "normale" è facile vedere metà del vostro team annientata prima della fine di ogni missione. Spesso vi capiterà di dover ricominciare una missione da capo perché vi eliminano tutti quanti i soldati, oppure perché non riuscite a completarla entro il numero di turni richiesto. Sarete sempre in costante inferiorità numerica contro nemici che vi sorprendono quasi a ogni missione con nuovi poteri o tattiche. Se non avete giocato molti strategici, vi consigliamo di provare l'XCOM originale, prima di ingaggiare battaglia con XCOM 2, che è decisamente più punitivo.

D'altra parte, XCOM 2 è semplicemente uno dei migliori wargame per PC, riesce a coniugare una trama da ottimo film di fantascienza con una grafica di buonissimo livello, insieme a uno strategico solidissimo in grado di darvi veramente del filo da torcere. Sebbene sia un gioco di strategia purissimo, in cui le battaglie sono più simili a partite a scacchi che a un film di Jason Statham, riesce a creare delle situazioni memorabili da cardiopalma. Per esempio, quando il vostro cecchino messo in "guardia" scorge l'alieno che si sta avventando alle spalle dell'assaltatore e con un colpo degno di Il nemico alle porte gli fa esplodere la testa, oppure quando il demolitore lancia la granata, abbatte una parete dell'abitazione dietro cui sono nascosti gli xeno, e toglie loro la copertura dei mattoni rendendoli vulnerabili alla sventagliata di proiettili successiva.

Consigliato agli esperti del genere, ma se non siete esperti e volete provare un wargame di razza, vi consigliamo il primo XCOM: ne rimarrete conquistati!