Home Live newsFestival di Cannes 2015, il giorno di Nanni Moretti

Festival di Cannes 2015, il giorno di Nanni Moretti

Molti applausi per “Mia madre”, il film riesce a convincere la stampa. Per il regista è la settima volta in concorso

Foto: Nanni Moretti a Cannes  - Credit: © Getty Images

16 Maggio 2015 | 16:57 di Angelo De Marinis

Applausi per Nanni Moretti. Il regista ha presentato oggi alla 68° edizione del Festival di Cannes il suo ultimo film, Mia madre, che ha avuto un ottimo riscontro da parte della stampa. E' la settima volta in concorso per il regista di Caro diario: la prima fu con Ecce bombo nel 1978 e da ricordare è soprattutto il 2001 quando vinse la Palma d'oro per La stanza del figlio.

"La platea internazionale vede il mio film e basta e lo si giudica per quello che è. Non ci sono interferenze come accade in Italia dove oltre al film entra in ballo il mio personaggio pubblico, le mie posizioni politiche, le interviste, il tasso di simpatia e antipatia, il calore o la freddezza verso i giornalisti - ha dichiarato il regista -  In Italia ci sono tanti elementi in più quando si vede un mio film, qui è un film e basta''.

Appare sorridente John Turturro, che in Mia madre interpreta un attore sbruffone: ''Ho improvvisato molto e mi sono divertito - ha raccontato - soprattutto con le lingue, passavo continuamente dall'inglese all'italiano''.

Sono tre i film di registi italiani presenti a questa edizione del Festival: oltre a Mia madre anche Youth - La giovinezza, del premio Oscar Paolo Sorrentino e The tale of the tales di Matteo Garrone.

Ecco in una gallery le foto della conferenza stampa di Mia madre a Cannes.