Home Live newsVorresti che il «Prime Time» iniziasse prima? Prosegue la campagna promossa da Sorrisi «Anticipiamo la prima serata tv alle 21.00» anche nelle librerie Mondadori

08 Dicembre 2009 | 00:58

Vorresti che il «Prime Time» iniziasse prima? Prosegue la campagna promossa da Sorrisi «Anticipiamo la prima serata tv alle 21.00» anche nelle librerie Mondadori

Migliaia di lettori e personaggi famosi dello spettacolo, della scena politica e di quella sportiva si sono già schierati con noi. Volete anche voi orari più «umani»? Ditelo a Sorrisi!

 di

Vorresti che il «Prime Time» iniziasse prima? Prosegue la campagna promossa da Sorrisi «Anticipiamo la prima serata tv alle 21.00» anche nelle librerie Mondadori

Migliaia di lettori e personaggi famosi dello spettacolo, della scena politica e di quella sportiva si sono già schierati con noi. Volete anche voi orari più «umani»? Ditelo a Sorrisi!

08 Dicembre 2009 | 00:58 di Redazione

primaserata

Rabbia, speranza, voglia di cambiare. C’è un po’ di tutto negli sms dei nostri lettori che aderiscono ad «Anticipiamo alle 21 la prima serata tv», la campagna lanciata da Alfonso Signorini su Sorrisi. «Sono sicuramente d’accordo» dice Virna Lisi, una tra le più grandi attrici italiane, amatissima protagonista di «Caterina e le sue figlie». «La gente si sveglia alle sette, e ci sono programmi di seconda serata che iniziano a mezzanotte e oltre. Impossibile seguirli. Quando vado al supermercato o nei negozi, la lamentela è costante: “Non riusciamo a vedere la tv!” mi dicono». Le fa eco Lino Banfi: «Sono favorevolissimo: gli orari attuali penalizzano soprattutto i ragazzi, che sono tra i miei più affezionati spettatori. Si inizia ormai alle 21.30, ed è troppo tardi». E mentre su Facebook guadagna iscritti il gruppo «Quelli che vogliono la prima serata in tv alle 21», Alda D’Eusanio commenta: «Mi piacerebbe moltissimo se la prima serata iniziasse alle 21, così mi resterebbe anche un po’ di tempo per la mia più grande passione: leggere». «Questo problema mi colpisce personalmente» aggiunge Federica Sciarelli, conduttrice di «Chi l’ha visto?». «I programmi si sono allungati molto, soprattutto sulle reti Mediaset. Ho un figlio e ogni giorno mi sveglio alle sette. Lui impazzisce per “Dr. House” ed è quasi impossibile sia mandarlo a letto la sera, sia farlo alzare la mattina dopo».

TUTTI QUELLI CHE HANNO GIA’ DETTO SI’ Siamo oltre le 30.000 adesioni, fra sms (raccolti anche durante l’«Alfonso Signorini Show» su Radio Montecarlo), mail, firme e lettere. Lunghissimo l’elenco dei vip che sinora hanno sostenuto l’iniziativa: Mariastella Gelmini, Gad Lerner, Giulio Scarpati, Dorina Bianchi, Max Giusti, Pier Ferdinando Casini, Giancarlo Magalli, Piero Chiambretti, Terence Hill, Renzo Arbore, Gianni Boncompagni, Fabrizio Frizzi, Rita Dalla Chiesa, Marco Santin (Gialappa’s), Massimo Giletti, Gabriel Garko, Francesco Facchinetti, Milly Carlucci, Pippo Baudo, Gigi Proietti, Claudio Amendola, Paolo Kessisoglu, Alessio Vinci, Toni Capuozzo, Davide Mengacci, Paolo Bonolis, Stefania Prestigiacomo, Paola Ferrari, Alessandro Cecchi Paone, Margherita Granbassi, Jessica Polsky, Paolo Brosio e Marco Giusti.

Ecco come puoi aderire all’iniziativa di Sorrisi:
1. Registrandoti qui e lasciando il tuo messaggio
2. Mandando un sms al numero 3351877983 segnalando nome e cognome
Il costo dell’invio dell’sms corrisponde al normale costo previsto dal contratto di utenza sottoscritto dal consumatore con il proprio operatore di telefonia, senza maggiorazione
3. Scrivendo a: Tv Sorrisi e Canzoni, «Anticipiamo la prima serata tv alle 21.00», Via Mondadori 1, 20090 Segrate (Milano) segnalando nome e cognome