Home MusicaI 75 anni di Mick Jagger, la prima vera rockstar del pianeta

I 75 anni di Mick Jagger, la prima vera rockstar del pianeta

Celebriamo il compleanno del cantante dei Rolling Stones attraverso cinque collaborazioni illustri, da David Bowie a Michael Jackson

Foto: Rolling Stones  - Credit: © Splashnews

25 Luglio 2018 | 12:21 di Francesco Taranto

Il cantante dei Rolling Stones, nonché uno dei più grandi frontman di sempre, Mick Jagger compie 75 anni il 26 luglio.

Traendo ispirazione dai bluesman e da Elvis Presley, Jagger ha praticamente inventato il concetto di rock star, dalla presenza scenica allo stile di vita eccessivo. Mick Jagger si è saputo creare un personaggio magnetico, carismatico e sensuale, che ha ispirato intere generazioni di cantanti e che continua a mostrare anche adesso nei concerti.

Nei primi anni Sessanta, mentre studia alla London School of Economics, Jagger ri-incontra il suo amico di infanzia Keith Richards e scopre di avere gli stessi gusti musicali. Presto nascono i Rolling Stones, mescolando blues americano, rock and roll e R&B, e sarà l’unico gruppo in grado di minare la popolarità dei Beatles durante il decennio.

Al contrario di Richards, Mick Jagger è sempre stato incline a sperimentare anche al di fuori della band, realizzando quattro album solisti, l’ultimo dei quali nel 2001. Inoltre ha collaborato con artisti diversi quali Michael Jackson, David Bowie, will.i.am, Skepta e ha formato il supergruppo SuperHeavy con Dave Stewart. Per festeggiare il suo settantacinquesimo compleanno abbiamo selezionato proprio cinque tra le sue collaborazioni più interessanti.