Home MusicaAlessandra Amoroso: il primo ascolto di Comunque Andare

Alessandra Amoroso: il primo ascolto di Comunque Andare

La recensione del singolo estratto da "Vivere a Colori", nelle radio dal 26 febbraio

26 Febbraio 2016 | 01:00 di Alessandro Alicandri

Capita a volte di avere a che fare con delle canzoni che hai voglia di riascoltare all'infinito, canzoni che entrano a far parte della tua vita a tal punto da volerle sentire ogni volta che ne hai bisogno.

"Comunque andare", il nuovo singolo di Alessandra Amoroso estratto dall'album "Vivere a Colori" (disco di platino), fa proprio questo effetto, così strano visto che viviamo in un'era nel quale una canzone dura il tempo di un videoclip o di un passaggio in radio.

Nato dall'incontro con Elisa, è un inno alla vita che forse più di ogni altra canzone rappresenta Alessandra del tutto e profondamente. Parlandone in anteprima a Sorrisi, la Amoroso ha spiegato cosa le ha detto l'artista friulana presentandole "Comunque andare":

"L'ho scritta pensando alla tua capacità rara di apparire sempre felice, anche quando è difficile. Adesso finiamola assieme".

Non c'è frase migliore per sintetizzare il potere di questo brano. Lo ascolti una volta e senti un brano dance, magari lo balli anche, ci corri sopra in palestra, per dire. Lo ascolti due volte e quando finisce hai le lacrime agli occhi e non sai perché.

La ascolti per una terza volta e capisci tutto, perché finalmente focalizzi le parole del testo.

Il primo colpo forte del brano arriva al primo minuto: "Comunque andare, anche solo per capire, o per non capirci niente...però all'amore poter dire: ho vissuto nel tuo nome". La seconda quando dice "Importa se mi vedi e cosa vedi, sono qui davanti a te coi miei bagagli, ho radunato paure e desideri".

In questo brano gli "appigli emotivi" che si ricollegano alla vita dell'ascoltatore sono tantissimi e sono belli, tutti. "Comunque andare" è una canzone che nella sua leggerezza rappresenta il coraggio di vivere le emozioni, mai solo da spettatore ma soprattutto da protagonista.

La vita è quel tempo massimo nel quale dobbiamo scoprire l'amore sapendo che può anche farti un male cane. "Anche quando ti senti morire" dice, nulla può fermarti se non la vita stessa. L'amore è una necessità, è mostrare le proprie fragilità, inermi.

Dopo il primo ascolto, ho pensato e scritto, nell'intervista pubblicata su Sorrisi:

"Ascoltiamo 'Comunque andare', è un brano ballabile con un testo denso di vita nella sua semplicità. L'interpretazione è emozionante come i brani per cui oggi è così amata, ma nel ritmo c'è una luce nuova".

Quella luce nuova è l'essenza di Alessandra Amoroso.

The Space Cinema presenta: Alessandra Amoroso in diretta. Un grande evento in contemporanea in 36 sale. Sabato 27 febbraio alle ore 15.45 Alessandra presenta in anteprima il video del singolo "Comunque Andare", con una sorpresa dal vivo in esclusiva.