Home MusicaB.B. King, il re del blues è morto: le foto più belle

B.B. King, il re del blues è morto: le foto più belle

Dagli anni cinquanta dominava il panorama musicale internazionale. Aveva suonato con Aretha Franklin, Ray Charles, U2, Beatles e molti altri

 - Credit: © Getty

15 Maggio 2015 | 10:48 di Valentina Cesarini

È morto B.B. King, all'età di 89 anni. Il 're del Blues' si è spento nel sonno, nella sua casa di Las Vegas. La leggenda musicale aveva ricevuto il suo 15° Grammy nel 2009 nella categoria blues tradizionale con l'album One Kind Favor.

Amante delle donne e incorreggibile scapolo, ma soprattutto amante della sua chitarra come una donna, le aveva perfino dato un nome: Lucille, in onore di un incendio esploso in seguito a una rissa dentro un bar dove stava suonando, e in cui corse a recuperare proprio la sua chitarra scoprendo che la rissa era nata a causa di una donna che si chiamava appunto Lucille. ''Con l'eccezione del sesso, solo Lucille mi dà pace'', dichiarava.

B.B. King era nato nel Mississippi da una famiglia di contadini; conosceva i valori della fatica, dell'umiltà, aveva lui stesso lavorato nei campi di cotone prima di scoprire la sua passione per la musica. Negli anni era riuscito a diventare membro storico della Rock'n'roll Hall of Fame, e godeva del rispetto e della stima di tutto il mondo della musica: centinaia gli artisti che hanno voluto suonare con lui, da Eric Clapton a David Gilmour, dai Beatles agli U2, da Elton John a Luciano Pavarotti, fino a Phil Collins e Zucchero.