Home MusicaCanzoniBob Sinclar: “I’m on My Way” è la nuova hit estiva con OMI

Bob Sinclar: “I’m on My Way” è la nuova hit estiva con OMI

Un inno alla forza dell’unione, della solidarietà e positività: venerdì 29 maggio esce un nuovo singolo del produttore francese insieme all'artista giamaicano

Foto: Bob Sinclar  - Credit: © Ufficio stampa

29 Maggio 2020 | 15:12 di Giulia Ciavarelli

Accompagnato dalla sua fedele consolle, Bob Sinclar ci ha accompagnato con lunghi dj set in diretta su Facebook durante il periodo di quarantena, musica no stop tutte le sere per 55 giorni di fila. Quasi cento milioni di persone nel mondo hanno ballato e si sono fatte coinvolgere dall'energia e la passione di uno tra i più longevi deejay e produttori della scena internazionale; tante le sue hit entrate a far parte della storia della dance mondiale: da “World, Hold On”, “Love Generation” a “Someone who needs me”, “Cinderella” e “Far l’amore".

Il periodo della quarantena è stato un momento di grande creatività anche per il dj francese, che ha composto un nuovo brano diverso dalle sue ultime produzioni: da venerdì 29 maggio possiamo ascoltare "I'm on My Way", il singolo pubblicato da Time Records è disponibile negli store e piattaforme digitali. Sinclar si fa accompagnare dalla voce giamaicana di OMI, artista che conosciamo bene grazie a "Cheerleader" (2015) e "Jambo", hit estiva del 2019 che lo vedeva insieme a Takagi, Ketra e Giusy Ferreri.

Bob Sinclar in diretta con Sorrisi

Oltre a proporsi come nuovo successo estivo del 2020, il brano di Sinclar mescola colori e suoni dell'Africa per dar vita ad un inno di solidarietà e positività, per aiutarci l’un l’altro a superare i momenti difficili.

«Il mio nuovo singolo, scritto in collaborazione con l’artista giamaicano OMI, è un potente inno. In questi 55 giorni di lockdown ho trovato grande ispirazione e ho cercato di unire la gente con la musica, di farla sentire più vicina. La Giamaica ha un posto speciale nel mio cuore, le mie hit "Love Generation" e "World hold on" erano cantate da due artisti giamaicani, Gary Pine e Steve Edwards» ha raccontato Bob Sinclar.

«Quando ho incontrato OMI, mentre ero in tour un paio di mesi addietro, ho subito capito che sarebbe successo qualcosa tra noi. Lui emana delle vibrazioni particolari. Ha scritto un formidabile testo spirituale che sembra come una preghiera al mondo. I miei ritmi afro sono il mio feeling per l'estate» conclude.