Home MusicaCanzoniLe canzoni con i testi storpiati dagli italiani

Le canzoni con i testi storpiati dagli italiani

Il Trio Medusa le chiama canzoni travisate. Da "Gheroppa" e "Aidouonouè" a "Motocicletta riesci a capì?", i brani da sempre cantati male

Foto: Il cast di Dawson's Creek nel 1999  - Credit: © Getty

28 Novembre 2016 | 11:00 di Valentina Cesarini

Un sondaggio condotto qualche anno fa da Spotify aveva rivelato la classifica delle canzoni più storpiate dagli italiani: nella top ten si trovavano brani come "Il tempo di morire" di Lucio Battisti ("Motocicletta, dieci hp"/"Motocicletta, riesci a capì?") e "I don't want to wait", la famosa sigla di Dawson's Creek, resa in Italia un tormentone onomatopeico ("Aidouonouè"). Secondo l’indagine oltre il 50% degli italiani sbaglia abbastanza spesso i testi delle canzoni e ricorre alle invenzioni e ai neologismi quando non conosce le parole, sia di brani italiani che stranieri.

Se per il Trio Medusa esiste la rubrica canzoni travisate, in cui si ricercano divertenti analogie fonetiche tra i testi inglesi e le frasi italiane, nella nostra playlist abbiamo invece deciso di inserire quei pezzi che molti di noi, spesso senza farlo volontariamente, hanno cantato per anni nel modo sbagliato, a causa della pigrizia di cercare le parole dei testi originali e impararle correttamente.