Con Danny Ocean siamo pronti a “Volare”

Il cantante sudamericano spopola e in Italia gira il suo nuovo video

16 Agosto 2022 alle 08:40

Lui è di Caracas, Venezuela e nelle ultime settimane sta facendo letteralmente impazzire anche l’Italia. Parliamo di Danny Ocean e del suo nuovo super singolo “Volare”, misto di reggaeton e pop latino di prima qualità. Un titolo in italiano che richiama evidentemente il celebre ritornello di “Nel blu dipinto di blu” e un testo in cui la lingua madre di Danny, lo spagnolo, si intreccia sapientemente alla nostra.

Una scelta che non è il frutto di un caso: «Sono stato ispirato da un viaggio che ho fatto in Italia tre anni fa e che è stato incredibile. Quindi ho chiamato un amico che ha la famiglia di origini italiane e gli ho chiesto di aiutarmi con le parole» ha spiegato l’artista sudamericano. Ma non è tutto: «Il mio migliore amico, che è anche lui italiano, mi ha poi mandato una sua nota vocale dove chiede a sua nonna che cosa significasse per lei l’amore, e quel messaggio lo abbiamo aggiunto alla fine della canzone. Da lì tutto ha avuto uno sviluppo naturale…».

Se le parole sono nate da questo scambio culturale, la musica invece ha preso forma dall’altra parte dell’oceano: «“Volare” è stata creata in studio in Messico. La melodia è nata da alcuni semplici accordi di ukulele» ha precisato Danny. Intanto a suggellare questo rapporto speciale tra il cantante e l’Italia ci sarà una nuova versione del video di “Volare” che proprio in questi giorni si sta girando tra Napoli e Positano e in cui vedremo alcuni degli scorci più belli del nostro Paese.

Ma chi è Danny Ocean? Il suo vero nome è Daniel Morales e, oltre che cantante, è produttore: «Il nome d’arte nasce dall’oceano, che può essere agitato o calmo, come me». La sua carriera è iniziata su YouTube, nel 2009, anche se il boom internazionale è arrivato nel 2016 grazie al singolo “Me Rehúso”. E da allora non si è fermato.

Seguici