“Ferrari white“ di Riki: il primo ascolto

Riki ha molto da raccontare e questa estate, torna ad alta velocità con un singolo avventuroso e divertente

24 Giugno 2022 alle 10:52

Nel 2016 è uscito un brano di Frank Ocean che si chiama "White Ferrari”: è un brano commovente, strappalacrime, che parla di un rapporto prezioso come un'auto rara, preziosa di un colore quasi introvabile. Le emozioni della velocità accompagnano un viaggio senza lucidità mentale, in una forma di fuga dalla prigionia in cui vivono le nostre menti. Chissà se Riki, immaginando questo suo nuovo brano in uscita il 24 giugno "Ferrari white", abbia pensato proprio a quelle immagini, in un brano che di simile in realtà ha solo il titolo, ma che costruisce, sempre attraverso il concetto di lussuosa velocità, una metafora dell'amore e della vita, ma in una chiave decisamente più leggera e avventurosa.

Riki non è nuovo al synth-pop: l'ha portato a galla in un momento in cui era considerato bizzarro e indie o alla peggio adolescenziale, mentre oggi è una piacevole abitudine, specialmente nelle radio e nei trend sulle piattaforme di streaming. In una canzone in cui l'artista mette di fronte il sound e il mood alla sua stessa voce, ci porta in un viaggio spensierato e filmico. La produzione è in mano a Big Fish che già ha collaborato con Riki. Tra gli autori ci sono anche Mario Massimo Fracchiolla e Massimo Dagani, autori con Big Fish nel 2020 di un brano da 15 milioni di ascolti (non molto celebrato) "Bella così" di Chadia Rodriguez e Federica Carta.

Seguici