Home MusicaCanzoniFrancesca Michielin: «”Cheyenne” rappresenta quello che sto vivendo»

Francesca Michielin: «”Cheyenne” rappresenta quello che sto vivendo»

Stile fresco e pop con atmosfere a metà tra natura e urban: Francesca ci racconta il primo inedito prodotto da Charlie Charles che farà parte del nuovo progetto discografico in uscita nella primavera del 2020

14 Novembre 2019 | 14:01 di Giulia Ciavarelli

Venerdì 15 novembre arriva "Cheyenne" in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali. Francesca Michielin torna con una bella novità e si fa accompagnare per l'occasione dal produttore Charlie Charles, uno dei nomi di punta dell'attuale scena musicale. Dopo aver vissuto un 2018 esplosivo tra la promozione del disco ("2640"), il duetto con Calcutta, un set elettronico in giro per l'Italia e recentemente un brano insieme a James Morrison, è un piacere ritrovare la cantautrice veneta che in questi mesi, ci racconta, non si è fermata mai. «Quando non lavoro cerco di recuperare gli anni del Conservatorio, ho dato diciassette esami! Ho viaggiato, sono andata a molti festival musicali e ho preso lezioni di surf in Portogallo, mi ha fatto molto bene al cuore» ci dice con un sorriso contagioso.

«Quest'anno ho cercato di trovare casa a Milano senza successo, anche se ora penso sia la volta buona. È una fase di adattamento e il brano ne parla a livello simbolico». Cheyenne, infatti, rispecchia la Francesca di oggi e rappresenta il passaggio dalla realtà più piccola e piena di natura a quella "urban" di una città come Milano. L'inedito, scritto da Alessandro Raina, Davide Simonetta, Mahmood e Charlie Charles, è romantico, nostalgico, pieno di contrasti e nasconde un cuore synth e ballabile, incalzante con ritmi electro-pop.

«Non ci sono sovrastrutture, è molto diretto. Ho scelto Charlie Charles perché ha un modo di produrre molto minimale, ha dei suoni particolari che lasciano libera la canzone. Mi piace la commistione tra una scrittura pop classica, un testo molto fresco e una produzione urban» aggiunge.

Francesca è pronta a tornare anche dal vivo e, per la prima volta, il 20 settembre 2020 suonerà live sul palco del Carroponte, il tempio della musica urban alle porte di Milano. «Quando ero più giovane venivo a vedere i concerti con i miei amici proprio in questa location in un mese bello, dove si unisce la malinconia alle atmosfere ancora estive. Sarà una grande festa!» conclude.

I biglietti per il live, prodotto da Vivo Concerti saranno disponibili in prevendita sul sito di Ticketone dalle ore 11.00 del 15 novembre, online e in tutti i punti vendita autorizzati da mercoledì 20 novembre.