Home MusicaCanzoni«Holding out for you» di Fedez con Zara Larsson: il primo ascolto

«Holding out for you» di Fedez con Zara Larsson: il primo ascolto

Dall'11 gennaio un nuovo singolo che anticipa il nuovo album dell'artista. «Paranoia Airlines» sarà un album di rottura all'insegna dell'inaspettato. Questo brano è una ricercata sorpresa

Foto: Fedez e Zara Larsson

11 Gennaio 2019 | 10:18 di Alessandro Alicandri

Fedez lo ha detto molte volte su Instagram con parole più o meno simili: «Ho fatto ogni cosa pensando a quello che mi andava di fare, senza badare ai risultati o alle conseguenze». Ecco così «Holding out for you», il nuovo singolo con la pluripremiata Zara Larsson (in limitatissima sintesi è l'incantevole voce di «Symphony», hit mondiale dei Clean Bandit).

Disponibile dall'11 gennaio 2019, questa canzone rafforza le intenzioni «rivoluzionarie» dell'artista.

Federico voleva rompere i suoi stessi schemi e lo ha fatto sparigliando le carte: è un brano dal titolo in inglese, Zara canta per prima ed è anche in parità di ruolo e spazio con lui. 

L'atmosfera e il «mood» di «Holding out for you» sono quasi più importanti del resto: dietro queste mosse difformi da ciò che di solito è atteso, l'ambizione è grande. Vuole seminare nell'incerto per ottenere, in caso vada tutto bene, piante più fertili.

Già con il singolo, non ufficiale, dai sapori esplicitamente trap «Che cazzo ridi», con Tedua (artista rivelazione di cui sentiremo ancora tanto parlare) e Trippie Redd (quest'ultimo nella serie A del suo genere, con i suoi 19 anni), Federico ci tiene a rimarcare la rottura con il passato, proponendo qualcosa di nuovo per se stesso, innanzitutto.

«Il mio genere è non essere dentro un genere» dice. Il primo singolo «Prima di ogni cosa», forse uno dei pezzi più intimi e personali della sua carriera, ha raggiunto l'obiettivo: un disco di platino, 27 milioni di visualizzazioni su YouTube (è il sesto videoclip più visto di tutta la sua carriera ed è uscito solo il 2 novembre), mentre su Spotify è stato ascoltato 14 milioni di volte. Da qui, si riparte.

«Holding out for you» è un alternativo racconto dell'amore, nel modo aforistico in cui Fedez ama raccontare le cose in musica. Dietro ogni rapporto il sentimento iniziale più grande è quello del rischio, dell'insicurezza, di un processo incontrovertibile che potrebbe cambiare la propria vita. L'immagine che permea il ritornello è quella del tatuaggio poco prima che venga realizzato.

Il titolo del singolo in italiano ha più significati: c'è quello dell'attesa, quello della resistenza e quello del «farsi avanti».

Parla quindi dell'intero processo tensivo del «provarci» in amore. «L'amore non è ricambiato, l'odio lo è sempre» dice forse citando lo scrittore Ugo Bernasconi. Questi ragionamenti, che in qualche modo hanno anche a che fare con il rapporto fisico e l'istinto, si inseriscono in un'atmosfera sonora da «club», parola che lui stesso introduce nel pezzo.

Nonostante tutto, il singolo rimane in un territorio di mezzo, tra il ballabile e il radiofonico.

«Tu sei così profonda che io muoio annegato. Un uomo tutto d'un pezzo, ma con il cuore a pezzi». Molto più che nelle proposte precedenti, il brano crea tanta curiosità su «Paranoia Airlines», il nuovo album di Fedez disponibile dal 25 gennaio. Da quello che ci è dato sapere su questo ambizioso progetto, le sorprese non sono per nulla finite.