Käärijä: «Il segreto di “Cha cha cha” e il mio amore per i Måneskin»

Abbiamo intervistato l'artista finlandese rivelazione dell'ultimo Eurovision Song Contest 2023

19 Maggio 2023 alle 09:39

Käärijä è stato il rappresentante della Finlandia all'Eurovision Song Contest 2023 a Liverpool ma anche la grande sorpresa di questa edizione. Le sue quotazioni erano già molto alte tra gli eurofan ma il pubblico l'ha abbracciato con un affetto ancora più grande, così grande da portarlo in seconda posizione nella classifica finale dietro Loreen e la sua "Tattoo”. Jere Pöyhönen (questo è il suo vero nome) è un rapper e un ottimo performer e la sua “Cha cha cha” rimarrà uno dei brani più popolari nella storia dell'evento.

Jere, non hai vinto l'Eurovision Song Contest ma possiamo dire che sei il vincitore scelto dal pubblico. Qual è il segreto di "Cha cha cha" e come ti fa sentire il feedback che hai ricevuto in questi giorni?
«È difficile spiegare quale sia esattamente il motivo del suo successo, ma penso che sia un mix di cose: è un buon brano presentato con un abbigliamento decisamente unico e io ci ho messo tutta la personalità possibile perché emergesse. Il successo che sta avendo mi fa impazzire di gioia, perché la reazione non è stata semplicemente di gradimento, ma è un brano che all'improvviso, ha reso felici tutti».

Abbiamo visto alcuni video in cui ridi e scherzi con Loreen. Ne hai addirittura fatto una parodia sui social. Cosa pensi di lei e della sua vittoria?
«Penso che Loreen sia semplicemente una superstar e al di là di tutto, le auguro il meglio e mi congratulo ancora con lei per la vittoria. Penso che abbia meritato sotto ogni aspetto questo trionfo».

Il tuo Paese, la Finlandia, ha dimostrato un supporto incredibile durante la manifestazione e anche quando sei tornato a casa. Cosa non dimenticherai mai?
«Il fatto che tantissime persone hanno creato a casa dei bolero verdi identici al mio. Mi ha riempito di emozione vedere che così tante persone si volessero vestire come Käärijä»,

Hai dichiarato di amare molto l'Eurovision Song Contest e i Maneskin. Cosa ti piace di loro e cosa pensi che abbiate in comune?
«Mi piace tantissimo il fatto che sono “fighi” e allo stesso tempo autentici. Li apprezzo molto. Beh, se devo trovare qualcosa che ci accomuna e credo che ci sia... è l'avere un forte ascendente sul pubblico».

L'ultima domanda riguarda il tuo futuro: “Cha cha cha” è un brano virale sui social e ascoltato in ogni angolo d'Europa e non solo. Sei pronto a affacciarti ancora al pubblico internazionale?
«Cavoli, certo! Sono pronto sperando di averne tempo e budget (sorride)».

Seguici