“Morire morire”: il video del nuovo singolo di Fedez che anticipa l’album “Disumano”

Oltre alla pubblicazione del brano, il rapper annuncia l'uscita del nuovo disco "Disumano" prevista per novembre

2 Novembre 2021 alle 10:45

Come da tradizione, l'appuntamento per i fan di Fedez è sui social: allo scoccare della mezzanotte, l'artista si collega live per presentare un nuovo singolo e rispondere alle domande del pubblico. Questa volta l'occasione è davvero speciale: da martedì 2 novembre è disponibile il singolo (e video) di "Morire morire", un nuovo assaggio sonoro del progetto discografico "Disumano" (Sony Music) in uscita il 26 novembre.

«È una "canzone sfogo" molto introspettiva, l'ho scritta quest'estate in studio insieme ad altri cinque pezzi. Il video che accompagna il brano è tosto, contiene molte citazioni e varie chiavi di lettura» racconta Fedez sui social.

Ad accompagnare l'uscita del nuovo brano, seguono molti dettagli sul nuovo disco, disponibile in pre order dal 2 novembre: «Chi acquisterà l'album avrà in regalo anche una maglia appartenente alla mia capsule collection disegnata insieme a Francesco Vezzoli in collaborazione con un noto brand giapponese» svela sui social. Inoltre, parte del ricavato delle vendite dell’album verrà devoluto alla Fondazione Together To Go Onlus (TOG), specializzata nella riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse.

La cover di "Disumano" è un'opera di Francesco Vezzoli: raffigura due statue, una bianca e una nera, che mostrano il volto del rapper mentre tenta di baciarsi e si rifiuta da solo, a rappresentare le contraddizioni tra sogni e incubi, musica e politica. L'opera andrà all'asta e tutto il ricavato andrà in beneficenza.

«Il lavoro del disco è durato due anni, con me hanno lavorato anche Dargen, Davide Simonetta, Paolo Antonacci»: la nuova opera discografica conterrà 20 brani, alcuni già noti al grande pubblico. Da "Bella storia" a "Bimbi per strada", la hit "Mille", "Chiamami per nome", "Problemi con tutti" e la più recente "Meglio del cinema". Tra le collaborazioni, spiccano i nomi di Dargen D'Amico, Tananai, Speranza, Crookers e Myss Keta.

Seguici