“Povero gabbiano” è un tormentone dopo 34 anni

Gianni Celeste torna alla ribalta dopo tre decenni con un brano amatissimo su TikTok, che ora sta spopolando ovunque

24 Febbraio 2022 alle 10:59

Gli artisti musicali spesso ci raccontano che un brano inedito, una volta pubblicato, diventa di tutti. A volte servono ore, a volte mesi per entrare nel cuore del pubblico, a volte non succede mai. Di sicuro però un brano non può diventare un successo dopo ben 34 anni. L'impossibile è diventato possibile con “Tu comm’a mme”, altrimenti noto come “Povero gabbiano”. a tutti gli effetti il brano d'esordio nel 1987 di un giovanissimo Gianni Celeste, allora ventenne, aspirante volto della musica neomelodica. Detto, fatto.

Anche se il fenomeno (finora) non era percepito in maniera così forte, tutto il Sud Italia e ogni singola persona che ama la musica in dialetto napoletano, sa chi è, Ma Gianni Celeste, in arte Giovanni Grasso, campano non è. È nato a Catania, vive in Sicilia ed è da sempre considerato la voce dei più deboli, degli emarginati. Feste in piazza, concerti, matrimoni, eventi privati: Gianni ha vissuto una vita da rockstar rimanendo sempre, se così si può dire, sotterraneo e oggi ha trovato motivo di improvviso e incredibile successo grazie al social che tutto può, TikTok.

Com'è potuto succedere? A oggi sono più di 65 mila i video realizzati dagli utenti di TikTok che hanno come sottofondo la sua canzone,, è il secondo più utilizzato dopo “Brividi“ di Mahmood e Blanco. Il brano parla di un gabbiano solo su una scogliera che piange la fuga della sua partner femminile. Nella solitudine, non riesce più a sentire il desiderio di volare e immobile, aspetta un suo ritorno. Il brano, per le immagini che evoca e il ritmo trascinante, è stato utilizzato così da tantissimi utenti per i motivi più disparati. Non c'è quindi un vero trend con un balletto o una gag dedicata, ma ognuno ha dato sfogo alla sua creatività.

Il ritorno in auge di Gianni Celeste con questo pezzo non è però del tutto casuale. Suo figlio Filippo, che di anni ne ha 27, durante la pandemia lo ha introdotto nel mondo di TikTok e dei social in generale. In realtà Gianni non ha mai pubblicizzato questo brano sul profilo, preferendo i brani del suo presente, ma ha di certo contribuito a riprendere familiarità con il personaggio e con la sua popolarità. Le pagine social di meme, in particolar modo quella con quasi mezzo milione di follower, Mimmo Modem, ha poi contribuito a ridare vita al fenomeno. E ora? Gianni ha intenzione di dare nuova vita al singolo con una veste musicale più moderna e realizzerà presto un videoclip dedicato.

Nel frattempo il brano viaggia verso il milione di ascolti su Spotify e la stessa piattaforma ha celebrato questo suo successo con la playlist “This is Gianni Celeste”, 50 brani che ripercorrono la sua lunga e ricca carriera, che nel 2016 l'ha portato a duettare con Clementino nel brano “Stella do' cielo“ e di recente anche su Canale 5 l'ha portato come ospite dello show “Felicissima sera” di Pio e Amedeo.

Seguici