Home MusicaCanzoniTaylor Swift, il video ufficiale di “You Need to Calm Down”

Taylor Swift, il video ufficiale di “You Need to Calm Down”

Nel colorato videoclip del brano, che anticipa l'uscita del nuovo album "Lover", ci sono una lunga lista di star internazionali: dall'amica ritrovata Katy Perry a Serena Williams, Ellen DeGeneres e Ryan Reynolds

17 Giugno 2019 | 17:45 di Giulia Ciavarelli

La regina del pop è tornata: passo dopo passo, prende forma il settimo progetto discografico di Taylor Swift, che il 23 agosto pubblicherà l'album Lover. L'artista è reduce dal travolgente successo dell'ultimo Reputation, disco (e poi anche tour) che ha ottenuto 1.6 miliardi di ascolti su Spotify e certificazioni di platino in numerosi paesi come Stati Uniti, Austria, Australia, Messico, Nuova Zelanda, Regno Unito e Filippine.

Disponibile nei digital store e nelle piattaforme streaming, il secondo singolo estratto dal nuovo disco è You Need To Calm Down, dove l'artista multiplatino e vincitrice di 10 Grammy Awards si schiera contro gli hater, i leoni da tastiera, che spesso scrivono commenti, frecciatine e offese agli utenti del web. Taylor invita quindi il suo interlocutore a “darsi una calmata”, a prendere tutto con più leggerezza e a smetterla con l’offendere le persone senza motivo.

Il videoclip ufficiale è stato presentato in anteprima durante il programma tv “Good Morning America” e in contemporanea su YouTube con oltre 200mila utenti collegati. Il video è un concentrato di star dello showbiz statunitense: c'è la rappacificazione con la collega Katy Perry, ma anche Serena Williams, Ellen DeGeneres, Ryan Reynolds, Bobby Berk, Billy Porter, Ciara, RuPaul, Jesse Tyler Ferguson, Justin Mikita, Adam Lambert, Todrick Hall, Hayley Kiyoko e tanti altri.

Diretto da Drew Kirsch e Taylor Swift, è ambientato in una cittadina gremita di roulotte color pastello, in cui la popstar e i suoi amici trascorrono il tempo tra piscine, relax, matrimoni arcobaleno e tè delle cinque. Rovinano l’atmosfera idilliaca numerosi hater che con cartelli inneggiano all’odio. Tutto termina con una grande festa di colori e musica dove i partecipanti si lanciano reciprocamente torte in faccia e un coup de théâtre sorprende i fan della star.