Sanremo 2021

«Will Grigg’s on fire», il tormentone degli Europei 2016

Il coro dedicato all'attaccante nordirlandese è cantato in tutta la Francia ed è tratto da «Freed from desire» di Gala, un brano dance degli anni '90 prodotto da Molella

Will Grigg, attaccante dell'Irlanda del Nord  Credit: © Facebook
22 Giugno 2016 alle 13:19

Vi ricordate il famoso "Poo Po Po Po Po Poooo Poo" dei Mondiali vinti nel 2006 dall'Italia? Il coro tratto da «Seven Nation Army» dei White Stripes era diventato un vero e proprio tormentone che è stato adottato pian piano da altre nazioni e, per esempio, nel campionato tedesco è uno dei cori che partono quando una squadra segna un gol. Viene cantato anche in questi Europei di Francia, soprattutto da noi italiani, ma a rubare la scena adesso è indubbiamente un'altra canzone.

Tutto nasce dalla genialità dei tifosi nordirlandesi che, per celebrare i gol del loro attaccante Will Grigg, hanno iniziato a cantare "Will Grigg's on fire, your defence is terrified, Will Grigg's on fire, na na na nana na na" (letteralmente: "Will Grigg è infuocato, la tua difesa è terrorizzata") sulla base di «Freed from desire» di Gala, una canzone dance del 1997 prodotta da uno dei 4 re di quel periodo, il dj Molella (assieme ad Albertino, Fargetta e Prezioso dava vita al Deejay Time su Radio Deejay). Al momento dell'uscita il brano era rimasto per 8 settimane nella Top 10 del Regno Unito, raggiungendo la seconda posizione.

In pochi giorni il video di «Freed from desire» ha raggiunto i 10 milioni di visualizzazioni e in tutta la Francia, soprattutto nelle città dove giocano Irlanda del Nord e Inghilterra (i tifosi inglesi ne cantano una versione per Jamie Vardy, attaccante del Leicester di Ranieri), è suonata di continuo fuori dai locali e per le strade con tutti i tifosi che si mettono a cantare e ballare tra allegria e fiumi di birra.

Qui sotto trovate alcuni bellissimi filmati di quanto sta accadendo in Francia e anche il video di «Freed from Desire»

Seguici