Home MusicaCanzoniX Factor 11: tutti gli inediti. Autori e primo ascolto

X Factor 11: tutti gli inediti. Autori e primo ascolto

Questa volta il momento tanto atteso arriva in anticipo. È tempo di conoscere i brani dei ragazzi

23 Novembre 2017 | 15:58 di Alessandro Alicandri

Nella puntata del 23 novembre vedremo ufficialmente l'esordio discografico degli otto concorrenti in gara a X Factor 11. Quest'anno il momento arriva in anticipo ed è ancora più atteso: è questo il loro primo passo per diventare a tutti gli effetti delle popstar.

Vi diamo ora tutte le informazioni (autori, produzione, storia del brano) sui singoli e un commento alla versione "da studio". Seguirà dopo la puntata di questa sera, un racconto più approfondito in base alle esibizioni sul palco. Siete pronti? 

Nota a margine: verrà pubblicato anche il singolo di Camille Cabaltera. Si intitola «Worth it» ed è stato scritto da Camille, Simone Del Freo e Fish (Massimiliano Dagani), che è anche produttore.

Andrea Radice - Lascia che sia

Il brano scritto dal giovane autore romano Pietro Foglietti, è stato proposto ad Andrea che in una notte milanese lo ha rielaborato, cercando di farlo suo. La canzone nella nuova versione riscritta da Andrea è un inno al valore della sincerità, della verità.

La voce narrante è quella di un uomo consapevole che la sua storia d’amore sta finendo perché la donna che ha al suo fianco non è sincera, nasconde un veleno dentro «molliche di pane».  La loro storia si conclude in un’ultima notte insieme in cui lui si rende definitivamente conto che riesce a cogliere la bellezza e naturalezza della sua donna solo quando dorme e si spoglia di tutte le bugie.

Dal punto di vista musicale la canzone racconta il percorso dell’artista e la sua inclinazione soul anche grazie alla presenza dei cori realizzati da Andrea stesso.     


Autori: Andrea Radice, Pietro Foglietti
Compositore: Pietro Foglietti
Prodotto da Ioska Versari

Commento alla versione incisa: Andrea in questo brano si esprime utilizzando il suo ricco range vocale. È un brano che cambia continuamente ritmo e suoni lasciandoti spiazzato. Il testo, molto emozionante, esplode in un ritornello cantato a piena voce.

L'esibizione live: Che bravo! Ottima performance vocale e ottima interpretazione. Ha dato il suo meglio.

Enrico Nigiotti - L'amore è

Brano scritto nel 2017 da Enrico, l'ha composto di getto sia per quanto riguarda il testo che la musica. La canzone è dedicata integralmente al sentimento d’amore, un amore maturo che lega due persone insieme da tempo.

Ha scelto di dedicare una canzone alla sua storia d’amore e di raccontare in chiave autobiografica l’evoluzione di un sentimento che ha superato l’entusiasmo della fase iniziale e ha affondato radici in una promessa reciproca.

L’artista sceglie di presentare un suo autoritratto in una fase della vita e carriera in cui sente di aver raggiunto la maturità tanto cercata, in cui dichiara di essere contento di ciò che è diventato proprio grazie ad una storia d’amore che lo tiene ancorato ai valori concreti, che lo allontana da scelte ed errori che hanno minato il suo passato.

Autore e compositore: Enrico Nigiotti
Prodotto da Enrico Brun

Commento alla versione incisa in anteprima: È una dolcissima canzone d'amore che non si accontenta d'essere una tipica ballad chitarra e voce. È arricchita da una produzione elettropop affascinante e un ritornello energico. Troverete un mix tra "classico" e moderno, cifra stilistica dell'artista.

L'esibizione live: Ha ricreato l'attesa magia.

Gabriele Esposito - Limits

«Limits» è stato composto da Gabriele nel 2016, dopo l'esperienza di X Factor 10. È la voglia di rivincita che spinge Esposito a scrivere questo brano. La canzone è dedicata a una sua ex ragazza, con la quale ha vissuto una storia importante finita male: «D'altronde», dice Gabriele, «quali storie finiscono bene?».

Esposito ha dedicato molto tempo alla realizzazione del brano, provando e riprovando a dare una forma che però non riusciva a trovare. Dopo un lungo lavoro e innumerevoli tentativi di arrangiamento ha deciso di azzerare tutto, spogliando il pezzo del suo vestito originale e proponendolo così com'è, chitarra e voce, formula molto identificativa dell’artista.

È curiosa la storia del nome della canzone, «Limits», che Gabriele ha cercato per un sacco di tempo prima di avere una folgorazione improvvisa nel cuore della notte, nel bel mezzo di un sogno.

Autori: Gabriele Esposito, Lorenzo Arciero
Compositori: Gabriele Esposito, Lorenzo Arciero, Giacomo Pontecorvo, Francesco Pisciotta, Angela Fiore
Prodotto da Fausto Cogliati

Commento alla versione incisa in anteprima: In un arrangiamento solo chitarra e voce, Gabriele punta all'essenziale con un brano che racconta le emozioni di una storia che sta per finire. La parte ritmica, ispirata alle tendenze pop del momento, è ipnotica.

L'esibizione live: del tutto fedele alla versione incisa su album, non tradisce le aspettative.

Lorenzo Licitra - In the name of love

Lorenzo dice di ritenersi onorato di poter cantare il brano realizzato da Fortunato Zampaglione, autore di molti successi della discografia italiana degli ultimi anni (Marco Mengoni, Francesco Renga, Francesca Michielin, Bianca Atzei). «In the name of love» è una canzone super pop che richiama il mondo della dance music. Lorenzo condivide il messaggio del brano che è a tutti gli effetti un inno all'amore: tutto quello che si fa lo si fa in nome dell'amore che è, d'altronde, tutto ciò di cui abbiamo bisogno (love is all we need recita l'inciso). L’inedito è un nuovo passo dell’artista che, proprio attraverso il percorso nel talent, si sta cimentando sempre più nel terreno del pop.

Autori: Fortunato Zampaglione, Ashley Wallis
Compositori: Fortunato Zampaglione
Prodotto da Enrico Brun e Fortunato Zampaglione

La versione incisa: Se fosse un brano pensato per l'Eurovision Song Contest, avrebbe molte chance di vittoria. Questo singolo, potente pezzo in stile eurodance, affronta il tema dell'amore con la narrazione di un inno.

L'esibizione live: molto concentrato, ha mostrato non solo buona energia, ma un grande desiderio di dare una giusta interpretazione al pezzo.

Maneskin - Chosen

Chosen è il primo inedito dei Måneskin, realizzato nel 2016. La musica è stata scritta da tutti i membri della band mentre il testo porta la firma di Damiano. con questo brano i Måneskin
intendono trasmettere al pubblico l’importanza della propria scelta di vita, una scelta consapevole dettata, oltre che dalla passione per la musica, dalla presa di coscienza delle proprie capacità. E’ un pezzo pop dalle influenze funky, nato di getto dalle note di un giro di chitarra di Thomas.

Autori: Damiano David
Compositori: Måneskin (Damiano David, Ethan Torchio, Thomas Raggi, Victoria De Angelis)
Prodotto da Måneskin

La versione incisa: questo singolo è la carta di identità dei ragazzi. Un brano dal sound accattivante, funk, che racconta la loro viscerale passione per la musica. È il testo più divertente tra quelli proposti.

L'esibizione live: la loro naturale energia rock non è mai mancata, nemmeno in un momento. Gran bella performance.

Rita Bellanza - Le parole che non dico mai

Il testo è dedicato ad una storia d’amore che sta finendo, dei ricordi, dei rimpianti, e di un desiderio strozzato che questo sentimento non si esaurisca. Ad interpretare il brano per la prima volta sul palco sarà Rita.

Autori e compositori: Levante, Antonio Filippelli, Alice Bisi.

La versione incisa: la voce struggente di Rita Bellanza si presta a un brano affascinante e elegantissimo. A sorpresa, sul finale, la voce dell'artista cresce e diventa esplosiva. Sarà incantevole anche sul palco? Le premesse sono ottime.

L'esibizione live: ha fatto un lavoro importante con l'uso della voce importante, ha fatto un salto importante di qualità, presentando una Rita piuttosto nuova.

Ros - Rumore

«Rumore», scritto e composto dalla band toscana Ros è un brano che nasce fra le sale prove del talent X Factor 11, un brano nato per caso da un giro di accordi di un jingle divertente suonato durante uno shooting del Daily. Il testo, già dal titolo, marca la cifra della band, l’energia e il sound aggressivo, l’arrangiamento conferma l’identità rock del gruppo .

La band non era acerba dal punto di vista della scrittura ma l’avventura XF ha regalato nuovi spunti per produrre un pezzo che raccontasse questa esperienza e la determinazione con la quale il trio sta affrontando la sfida. Rumore punta a far scatenare il pubblico, incita a lasciarsi andare, a permettersi di farsi sentire.

Il ritornello vanta la collaborazione di Manuel Agnelli per i cori, il mixaggio è stato invece curato da Tommaso Colliva, fonico dei Muse, una delle band che da sempre ispira i Ros.

Autori: Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi
Compositori: Camilla Giannelli, Lorenzo Peruzzi, Kevin Rossetti
Prodotto da Rodrigo D’Erasmo e Manuel Agnelli

Commento alla versione incisa: L'inedito dall'identità più rock, riesce a unire un sound che sembra nascere per un grande concerto estivo e racconta il loro desiderio, espresso a chiare lettere in italiano, di non rimanere nell'ombra. Dal vivo dovrà scatenarsi in tutta la sua potenza.

L'esibizione dal vivo: Estremamente coinvolgente.

Samuel Storm - The Story

Il brano è stato scritto da Samuel una notte dopo le Audition di Torino di X Factor 11, con una chitarra acustica tra le dita. Racconta squarci di malessere di vita sociale, o di «vita comune», come ama descriverlo.

Vuole essere una denuncia contro la discriminazione, contro le storie di autolesionismo come ricerca di attenzione. Il testo non è altro che un susseguirsi di brandelli di dolore con una sola e unica finalità: una richiesta d’aiuto.

L’autore precisa che il dolore narrato non deriva da un suo personale stato di malessere o sentimento di esclusione, anzi; la sua intenzione primaria era, ed è, quella trovare la chiave per aiutare le persone intorno a lui, il suo prossimo, proprio attraverso la sua musica, dedicare un brano agli altri per far sì che si possano risollevare.

Samuel stesso sottotitola questo brano: “CALL FOR HELP”.

Autori: Samuel Storm
Compositori: Samuel Storm, Rory Di Benedetto
Prodotto da Fausto Cogliati

La versione incisa: È un singolo non solo da ascoltare, ma da leggere. La bellissima voce di Samuel racconta, in uno sfogo emozionante e drammatico, alcune vicende personali che lo riguardano. Il suo è un grido di speranza, come ben suggerisce il sottotitolo. 

L'esibizione live: esibizione di cuore, fortemente sentita. È bene che un artista canti tutto quello che lo fa stare bene, emozionando il pubblico con la sua storia.