Home MusicaConcertiIn 16 mila a Berlino per Barenboim-Argerich

In 16 mila a Berlino per Barenboim-Argerich

Per l'ex direttore musicale della Scala è «un importante motivo di speranza che dobbiamo sostenere con tutte le forze»

Foto: Il pubblico del concerto  - Credit: © Facebook - evento ufficiale

14 Agosto 2016 | 14:55 di Lorenzo Di Palma

Daniel Barenboim sul podio, Martha Argerich al piano, attorno a loro l'orchestra del dialogo fra arabi e israeliani. Tutto davanti a 16 mila spettatori in un anfiteatro immerso in un bosco: alla Waldbühne di Berlino è stata una grande serata estiva di musica di Liszt e Wagner, ma anche un un ribadire che la cultura tenta sempre di risolvere i conflitti e un'alzata di spalle di fronte alle inquietudini create dal terrorismo islamico.

L'argentino-israeliano Barenboim ha diretto la "West-Eastern Divan Orchestra", da lui fondata nel 1999 assieme allo scrittore palestinese Edward Said per favorire il dialogo fra musicisti provenienti da paesi e culture storicamente nemiche. I suoi giovani componenti «vengono da Israele, dalla Palestina e altri paesi del Medio Oriente», ha ricordato Barenboim. «Soprattutto in questi tempi difficili, questo è un importante motivo di speranza che dobbiamo sostenere con tutte le forze», ha esortato ancora l'ex direttore musicale del Teatro alla Scala.