Home MusicaConcertiAmerican Music Awards 2018, i momenti migliori

American Music Awards 2018, i momenti migliori

Dal tributo ad Aretha Franklin allo show di Camila Cabello fino al trionfo di Taylor Swift, ecco cosa ci è piaciuto di più

Foto: Taylor Swift live agli American Music Awards  - Credit: © Getty Images

11 Ottobre 2018 | 10:30 di Giulia Ciavarelli

Tornano i premi musicali più attesi dell’anno: il 10 ottobre sono andati in scena gli American Music Awards, l’annuale cerimonia di premiazione tenutasi al Microsoft Theater di Los Angeles che vede alternarsi i momenti di puro spettacolo live alle premiazioni delle migliori star. 

A presentare la 45esima edizione degli American Music Awards c’è l'attrice Tracee Ellis Ross, che introduce la lunga lista di star che si sono esibite con i loro ultimi successi. Taylor Swift inaugura la serata e torna ad esibirsi dopo tanto tempo in un evento di questo genere: uno show affascinante costruito al dettaglio per l’esecuzione del singolo «I did something bad», l’estratto dall’album campione di incassi «Reputation». A questo show segue una lunga lista di performer: dall’esibizione del pluri-nominato Post Malone al nuovo singolo di Camila Cabello, dall’esplosiva Jennifer Lopez fino al toccante omaggio alla regina del soul Aretha Franklin.

Ad intervallare i live, le premiazioni dei vincitori di categoria: l’attesa statuetta per “Artist of the year” va a Taylor Swift, che riceve altri tre premi (tour, album e artista femminile). Con questi riconoscimenti, l’artista supera il record di Whitney Houston e arriva a quota 23 statuette diventando l’artista femminile più premiata della storia della manifestazione.

Quando si parla di vincitori, a trionfare c'è anche la star Camila Cabello con quattro statuette, una per Shawn Mendes, due per Cardi B e una per Khalid e Post Malone.

Abbiamo riunito otto momenti dello show con le immagini e i video più spettacolari degli American Music Awards 2018.