Home MusicaConcertiAriana Grande tornerà a Manchester: «Non lasceremo vincere l’odio»

Ariana Grande tornerà a Manchester: «Non lasceremo vincere l’odio»

La pop star rompe il silenzio e annuncia un concerto per le vittime attacco. Confermate le date italiane di Roma e Torino

 - Credit: © Splash News

27 Maggio 2017 | 13:11 di Lorenzo Di Palma

«Ritornerò in questa incredibile e coraggiosa città di Manchester per passare del tempo con i miei fan e per un concerto di beneficienza in onore e per raccogliere soldi per le vittime e le loro famiglie»: superato forse lo shock iniziale per l’attentato al suo live, la cantante americana Ariana Grande ha annunciato su Twitter che tornerà a suonare Manchester per le vittime dell'attacco all'Arena.

Al momento non ci sono i dettagli e la data, anche se si parla del prossimo 4 giugno: «Appena saranno confermati li condividerò» scrive la cantante, aggiungendo che il suo «cuore, le preghiere e le sue più sincere condoglianze vanno alle vittime dell’attacco».

Subito dopo l’attentato la popstar americana era tornata in Florida e aveva cancellato alcune date del sue tour, come quelle previste a Londra, Anversa, Lodz in Polonia, Francoforte e Zurigo. Ma adesso ha deciso di non mollare e l’organizzazione ha confermato invece le due tappe italiane del 15 giugno a Roma e del 17 giugno a Torino.

«Non saremo mai in grado di capire perché eventi di questo tipo debbano verificarsi perché questa non è la nostra natura. Noi non molleremo e non agiremo nella paura. Non permetteremo loro di dividerci. Non lasceremo vincere l’odio», scrive ancora la popstar in una lunga lettera pubblicata sui suoi social: «Non voglio restare per un anno intero senza poter vedere e abbracciare i miei fan, così come loro stanno continuando ad abbracciare me. La nostra risposta a questa violenza deve essere stare più vicini, tutti insieme, aiutarci l’un l’altro, amare di più, cantare più forte…».