Home MusicaConcertiBeyoncé e Jay-Z tour 2018: cosa aspettarsi dai concerti in Italia

Beyoncé e Jay-Z tour 2018: cosa aspettarsi dai concerti in Italia

Tutto quello che dovete sapere in attesa del tour della coppia, in Italia a Luglio per due tappe a Milano e Roma

Foto: Beyoncè e Jay-Z  - Credit: © Ufficio Stampa

15 Giugno 2018 | 16:00 di Cecilia Esposito

I più distratti potrebbero essersi dimenticati che tra poco, pochissimo, la coppia più popolare e amata della scena musicale internazionale arriverà in Italia. Stiamo parlando di Beyoncé e Jay-Z. Dopo il loro primo tour di coppia del 2014, la regina indiscussa del pop e il re del rap americano tornano insieme sui palchi di mezzo mondo col "On The Run II", facendo tappa anche in Italia. Non una, ma ben due le date che i due giganti della musica “regalano” ai loro fan italiani: l'appuntamento è per il 6 luglio allo Stadio San Siro di Milano e l'8 luglio allo Stadio Olimpico di Roma.

Visto che il tempo stringe, è giunto il momento di scaldare i muscoli e prepararsi al meglio per l'arrivo della coppia. Ecco cosa dovete sapere.

Un palco gigantesco

Non vogliamo mettervi pressioni, ma si tratta di uno dei più grandi palchi mai costruiti per una tournée, con maxi schermi giganteschi all'altezza delle due stars. Non solo Beyoncé e Jay-Z, sul palco ci saranno anche ventisei musicisti e diciassette ballerini a rendere lo spettacolo ancora più esplosivo.

Le foto del tour

La scaletta

Stando ai primi concerti del tour, iniziato lo scorso 6 giugno a Cardiff, la scaletta prevede anche tutte le hit scritte a quattro mani dalla coppia, come "03’ Bonnie & Clyde", "Drunk In Love", "Upgrade U", "Deja Vù" e, ovviamente, la più amata "Crazy in Love". Inoltre, non vogliamo rovinarvi la sorpresa, ma sbirciando i primi video dello show online, possiamo dirvi di preparare i fazzoletti perché la performance di “Perfect Duet” di Beyoncé sarà strappalacrime

I look

Non solo musica sul palco, ma anche molto glamour. Queen Bey, infatti, sfoggerà dei look pazzeschi, come il completo "vedo-non-vedo" tempestato di brillanti realizzato da LaQuand Smith, hot pants e stivali alti di Gucci e Dapper Dan, lingerie maculata firmata Tom Ford e perfino sensuali abiti futuristici di Balmain e Thierry Mugler. A curare il guardaroba di JAY-Z, invece, ci hanno pensato Givenchy, Calvin Klein e Maison Margiela.

La famiglia

Immancabile la nota "familiare" allo show. La vita privata della coppia, infatti, non è mai stata tenuta lontana dai riflettori, ma al contrario è diventata il punto di forza del marchio "Beyoncé e Jay-Z", e dopo due album solisti che hanno messo a nudo i panni sporchi della coppia, con relativi scandali, rumors di crisi e ammissioni di colpa pubbliche, ecco che il tour sembra riportare definiticamente il sereno e celebrare l'amore della coppia. A rafforzare l'atmosfera sentimentale ci pensano immagini vintage e videoclip amatoriali della famiglia Carter-Knowles proiettati durante lo spettacolo – che ritraggono anche i figli Blue Ivy e i gemellini Sir e Rumi