Home MusicaConcerti“Da Verona accendiamo la musica”: dall’Arena si riparte con una settimana di eventi

“Da Verona accendiamo la musica”: dall’Arena si riparte con una settimana di eventi

A settembre l'Arena di Verona mette in scena la musica italiana per un progetto straordinario di solidarietà e di grande intrattenimento

Foto: Music awards 2019  - Credit: © Rai

30 Giugno 2020 | 13:29 di Cecilia Esposito

Se la vostra voglia di musica dal vivo ultimamente non è stata soddisfatta, a settembre arriva una grande sorpresa per recuperare. Ci pensa Music Innovation Hub a riportare la musica sotto i riflettori con l'evento "Da Verona accendiamo la musica", organizzato con Friends&Partners, Live Nation e Vivo Concerti, e in collaborazione con Gianmarco Mazzi, R&P Legal, Librerie Feltrinelli, Vertigo e Magellano.

Si tratta di un appuntamento straordinario che si terrà nientemeno che nella suggestiva Arena di Verona, che per una settimana ospiterà sul suo palcoscenico oltre 70 artisti e incontri con i maggiori operatori del panorama musicale. Un progetto d'intrattenimento, ma soprattutto di supporto per tutte le categorie di lavoratori del settore che si trovano economicamente in difficoltà in questo momento. Infatti, i proventi di tutti gli eventi della settimana andranno ad alimentare il Fondo Covid19 - Sosteniamo la Musica di MIH, sostenuto da Spotify e promosso da FIMI, in partnership con AFI, PMI, Assomusica e NUOVOIMAIE e rivolto ai lavoratori della filiera musicale.

L'evento debutterà con i Music Awards, giunti alla quattordicesima edizione, il 2 e 5 settembre in prima serata, in diretta su Rai1 e si chiude con "HEROES - il Futuro inizia adesso", un evento unico della durata di 5 ore (dalle 19.00 alle 24.00), il più grande live streaming a pagamento mai prodotto nel nostro paese. Inoltre, durante la settimana prenderanno vita una serie di incontri tematici e workshop con i maggiori operatori del settore.

Lo streaming sarà possibile grazie a Futurissima, in collaborazione con Wyth e A-Live, piattaforme digitali in grado di consentire una fruizione spettacolare e interattiva all’interno della quale si alterneranno musica dal vivo, interviste, interventi culturali. Dunque, se volete bene alla musica italiana, non perdete questo evento.