Home MusicaConcerti“Da Verona accendiamo la musica”: si riparte con i Seat Music Awards, La Partita del Cuore e Heroes

“Da Verona accendiamo la musica”: si riparte con i Seat Music Awards, La Partita del Cuore e Heroes

Artisti del panorama musicale italiano e professionisti del settore si riuniscono a Verona per una settimana ricca di eventi in diretta su Rai1 e in streaming: ecco tutti i dettagli

31 Agosto 2020 | 17:33 di Giulia Ciavarelli

L’Arena di Verona sarà il punto di (ri)partenza per una nuova stagione musicale a sostegno dei lavoratori dello spettacolo con “Da Verona accendiamo la musica”, la settimana di grandi eventi che si alterneranno dal 2 al 6 settembre: in diretta su Rai1 andranno in scena i Seat Music Awards condotti da Carlo Conti e Vanessa Incontrada e una speciale edizione de “La Partita del Cuore”; in streaming, invece, il rivoluzionario evento Heroes.

In città si riuniranno in totale 126 artisti, 263 musicisti e altrettanti lavoratori tra staff, tecnici e impiegati: «Sono grandi numeri che renderanno questa settimana davvero simbolica per il nostro settore fatto di aggregazione e sudore, ma anche di grandi emozioni create dalle nostri produzioni. Questo è il modo migliore per accendere la musica» esordisce Ferdinando Salzano, fondatore di Friends & Partner, durante la conferenza stampa di presentazione degli eventi veronesi.

«È bello vedere tre aziende che normalmente non lavorano insieme raggiungere un livello di cooperazione totale, si rema tutti verso la stessa meta» aggiunge Clemente Zard, amministratore delegato di Vivo Concerti. A parlare per Live Nation è proprio il suo presidente Roberto De Luca: «L’idea di questa settimana nasce da un assunto: aiutare chi ha più difficoltà e aiutarsi a ripartire. A febbraio si sono spente le luci, siamo stati i primi a chiudere e questo ha rappresentato la sofferenza di un intero settore di persone che permettono a tutti gli artisti di potersi esibire» conclude.

Si riaccendono le luci dell’Arena il 2 e il 5 settembre con un’edizione molto speciale dei Seat Music Awards in diretta su Rai1: per la prima volta non saranno gli artisti a essere premiati, ma saranno loro a dedicare simbolicamente la propria presenza e le esibizioni ai lavoratori dello spettacolo. Settanta artisti si alterneranno sul palco nel corso delle due serate: «La scaletta musicale di tutte le serate sarà molto equilibrata: ci saranno tutti i cantanti che hanno diritto alla segnalazione di un premio e quelli che hanno animato l’estate, ma anche adesioni straordinarie di artisti che non hanno nulla da promuovere. Posso dirvi in anteprima che la sigla di questa settimana così speciale sarà “Canzone” rivisitata da Francesco De Gregori e Antonello Venditti» racconta Ferdinando Salzano. Ci sarà anche il pubblico in completa sicurezza, 3800 presenze fino a questo momento.

Alla conduzione ritroviamo Carlo Conti («Sono orgoglioso di condurre queste serate con un spirito diverso, più costruttivo») e Vanessa Incontrada, che introduce la novità di quest’anno: «Il palcoscenico sarà centrale, una visione a 360 gradi per vivere appieno la magia dell’Anfiteatro» rivela.

Un’altra bella novità la vedremo nel terzo speciale appuntamento in onda domenica 6 settembre alle ore 16.00: l’esordio alla conduzione di Filippo Neviani, in arte Nek: «In televisione ci sono stato sempre da ospite e stare dall’altra parte è davvero emozionante. In “Seat Music Awards – Viaggio nella musica” non solo incontrerò i colleghi cantanti, ma anche tutte le persone che la gente non conosce: professionisti, mestieri e storie che rendono magica la musica» ci dice l’artista.

La settimana della musica proseguirà giovedì 3 settembre con La Partita del Cuore, lo storico appuntamento con la nazionale dei cantanti che quest’anno si presenta con una 29esima edizione ricca di novità, denominata “Chi vincerà La Partita del Cuore? – Edizione Speciale 2020” e dedicata ai lavoratori dello spettacolo. Dallo Stadio Bentegodi di Verona, si sfideranno per la prima volta quattro squadre capitanate da Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo. La diretta su Rai1, in prima serata (ore 21.25), sarà condotta Carlo Conti.

Il gran finale è affidato a Heroes, il primo concerto nato e pensato per lo streaming in programma domenica 6 settembre a partire dalle ore 19.00 che vede tornare sul palco più di 40 artisti per 5 ore di grande musica live.

Dall’1 al 21 settembre sarà inoltre attivo il numero solidale 45588 che, insieme all’incasso della vendita dei biglietti, al netto dei costi, andranno a costituire un aiuto concreto. Il ricavato complessivo, infatti, andrà a confluire nel fondo “COVID 19 - Sosteniamo la musica” di Music Innovation Hub, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.