Home MusicaConcertiDaniele Silvestri : “Festa del Megafono” a Vulci il 6 agosto

Daniele Silvestri : “Festa del Megafono” a Vulci il 6 agosto

La giornata-evento tra musica e performance circensi nel Parco Archeologico in provincia di Viterbo

Foto: Daniele Silvestri  - Credit: © Umbi Meschini

28 Luglio 2016 | 19:30 di Angelo De Marinis

«Una serata (e pomeriggio... e notte) di festa in cui mettere insieme le cose, le persone, le idee che amo di più e che mi sono state e mi sono vicine in questi anni. Si tratterà di musica - certo - ma anche di molto altro». Con queste parole Daniele Silvestri ha lanciato attraverso i suoi canali social la ?Festa del Megafono?, una giornata-evento prevista per il prossimo 6 agosto nella cornice del Parco Naturalistico Archeologico di Vulci e compresa nel suo ?Acrobati Summer Tour 2016?.

Tra i resti della civiltà etrusca, nel cuore della Maremma tosco-laziale, il cantautore promette di allestire una ?cittadella dei sogni?, dove si mescoleranno musica, circo, intrattenimento da strada, performance estemporanee. Per un evento che si lega a doppio filo all'album Acrobati, pubblicato lo scorso 26 febbraio e fresco di disco d'oro.

«L'abbiamo chiamata la Festa del Megafono sia pensando all'Uomo col Megafono, che probabilmente è la canzone con cui ho davvero rotto il ghiaccio e preso una direzione (la bellezza di 22 anni fa), sia pensando al mio sito-giornale, La voce del Megafono, che invece è recentissimo e mette insieme tante cose tra quelle che mi stanno più a cuore», ha spiegato il cantante.

Dalle ore 17 del 6 agosto cancelli aperti per i fan che, in attesa dello show in serata, avranno a disposizione gli stand enogastronomici e le bancarelle animate dalle associazioni da sempre vicine a Daniele Silvestri: Emergency, Le Agende Rosse, il Cuamm. Sul posto anche la ?redazione mobile? del sito ?La Voce del Megafono?, trasformato per l'occasione in un quotidiano cartaceo.

Fino al tramonto, quando si accenderanno le luci sul palcoscenico, spazio ad artisti di strada, funamboli, giocolieri e acrobati, una marching band e un concerto da strada vero e proprio. I primi a salire saranno poi gli artisti vincitori del contest ?Vieni a suonare a Vulci?, scelti tra le oltre 100 candidature arrivate.