Home MusicaConcertiFIB 2016: Muse, Major Lazer e molto altro al festival spagnolo

FIB 2016: Muse, Major Lazer e molto altro al festival spagnolo

Muse, Kendrick Lamar, The Chemical Brothers e Major Lazer mattatori di una 4 giorni di festa e musica a Benicassim

Foto: Fib  - Credit: © Facebook

18 Luglio 2016 | 15:24 di Vanni Paleari

Non solo musica. Il Fib 2016 chiude i battenti dopo quattro giorni di divertimento, sole, mare, street food e tanto altro. Non a caso, il Festival International de Benicassim, in Spagna a meno di un'ora da Valencia, è considerato uno dei migliori in Europa. Nonostante la riduzione della quantità di rock rispetto alle precedenti edizioni, il menú di quest'anno è stato in grado di accontentare tutti i tipi di palati musicali.

Si è spaziato da un giovedì a forti tinte elettroniche, con i Major Lazer e Skepta a farla da padroni a una domenica dal forte sapore di hip hop che ha avuto il suo piatto forte nella straordinaria esibizione di Kendrick Lamar. In mezzo le due portate principali: un venerdì dai mille sapori anglosassoni (The Chemical Brothers, Biffy Clyro e Vaccines su tutti) e un sabato spaziale con i Muse a fare da punta di diamante di fronte a 46.000 spettatori in delirio.

A fare da contorno, oltre al sole e alle spiagge, ci sono un'enorme area concerti, con tre palchi oltre all'immenso Las Palmas, una suggestiva area ristorazione con camioncini da ogni parte del mondo (dall'Australia all'India), una zona shopping e tanto verde in cui rilassarsi tra un artista e l'altro.

Per i Fibers, cos¡ sono chiamati i partecipanti al Festival, il tempo è letteralmente volato nonostante le 12 ore di musica che gli organizzatori hanno proposto ogni giorno dalle 19 alle 7 del mattino. Abbiamo provato a raccontarvele tramite i video e i tweet del pubblico, 170.000 in totale tra giovedí e domenica.