Home MusicaConcertiLa svolta rock dell’Orchestra Verdi di Milano

La svolta rock dell’Orchestra Verdi di Milano

A Ferragosto concerto con chitarra elettrica e una scaletta con Queen, Mahler, Led Zeppelin e Beethoven

Foto: laVerdi  - Credit: © Splashnews

12 Agosto 2016 | 18:57 di Daniele Ceccherini

Rivoluzione rock nell'Orchestra Verdi di Milano, a suon di chitarra elettrica e una scaletta fatta di Queen, Mahler, Led Zeppelin e Beethoven. Ingredienti che l'orchestra metterà in scena anche per il concerto del 15 agosto, che sarà un “tribute to rock” e che continuerà in settimana con un omaggio ai Beatles, il 18, e uno a Jon Lord e allo storico gruppo Emerson, Lake & Palmer, il 21.

D'altronde in tutta l'estate laVerdi ha offerto una programmazione alternativa dedicata alla musica da film e al rock, ad esempio, il 10 agosto con uno show sulla fantascienza, con tanti di figuranti di Star Trek. «Crediamo che la musica bella sia bella, non è questione di abbattere muri» ha spiegato il direttore artistico Ruben Jais.

All'estero questa commistione fra orchestra e musica non canonica è più frequente. La London Symphony ha eseguito dalla Bohemian Rhapsody dei Queen a The Final Countdown degli Europe. «Per loro è repertorio. In Italia - ha detto Jais - abbiamo un atteggiamento più distaccato se non snob». Non è però il caso della Verdi.