Home MusicaConcertiLe Vibrazioni, vent’anni di carriera in una festa al Forum di Assago

Le Vibrazioni, vent’anni di carriera in una festa al Forum di Assago

La band guidata da Francesco Sarcina, tornata insieme nel 2017, ha festeggiato in concerto con tanti ospiti, da Achille Lauro a Piero Pelù

Foto: Le Vibrazioni in concerto al Forum di Assago  - Credit: © SteBrovetto

27 Marzo 2019 | 12:29 di Francesco Taranto

Era il 1999 e Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani e Alessandro Deidda iniziavano a suonare insieme a Milano col nome de Le Vibrazioni. Ora a vent'anni di distanza, per la prima volta al Forum di Assago, hanno festeggiato il ventennale della loro carriera. «Un nuovo inizio», come lo definiscono alla stampa in un incontro poco prima di salire sul palco.

La serata è una grande festa, fatta di musica (30 canzoni in totale), un bellissimo palco, grandi luci e la partecipazione di ospiti speciali come Piero Pelù, Elio, Achille Lauro, Samuel, i Ministri, Enrico Nigiotti, PierDavide Carone e i Dear Jack.

I primi vent'anni di carriera

«In questi vent'anni l'entusiasmo è addirittura aumentato, con il background che ci portiamo dietro naturalmente dovuto all'esperienza» racconta la band. E si nota già dalla partenza con uno dei singoli più recenti, Così Sbagliato, che apre le danze prima di scatenarsi con il rock degli esordi di Seta ed Electrip Music.
«Siamo stati congelati per cinque anni, una pausa ce la siamo presa. Non è stato facile resistere in questi anni, con tutti i cambiamenti esterni che ci sono stati. Il musicista continua a suonare, vive in sala prove oppure nei concerti e non si accorge di cosa sta accadendo fuori», racconta in tutta sincerità Francesco Sarcina. «Ora invece siamo padroni di noi stessi e ci muoviamo autonomamente, senza per forza seguire gli schemi».

Parla così del ritorno del gruppo, avvenuto nel 2017 dopo cinque anni di pausa, coronato da una partecipazione a Sanremo e da singoli di successo come Amore Zen, Pensami Così e Cambia. Canzoni che chiaramente non mancano nella lunga scaletta del concerto, che riesce a toccare tutti i successi de Le Vibrazioni, oltre a canzoni a cui la band e i fan di vecchia data sono affezionatissimi. Così le melodie sinuose di Se, Raggio di Sole, Dimmi e Angelica diventano l'occasione perfetta per cantare a squarciagola.

Gli ospiti, da Achille Lauro a Piero Pelù

La serata è impreziosita dagli interventi di tanti ospiti, amici e colleghi della band, che hanno voluto celebrare insieme a Sarcina e compagni questi primi venti anni di musica. La band racconta così la scelta: «Gli ospiti li abbiamo scelti in base al percorso fatto. Abbiamo invitato nostri amici, fino ad arrivare alle nuove generazioni. Ci sono venuti in mente anche in base alle canzoni, mantenendo un equilibrio tra chi è stato per noi un riferimento, come Pelù, Samuel o Elio. E poi artisti giovani che ci piacciono, da Achille Lauro ai Ministri».

Sono proprio questi ultimi a rompere il ghiaccio, partecipando a una bella versione di Portami Via. La voce di Enrico Nigiotti è protagonista invece della ballata Ogni Giorno, Elio aggiunge tocchi di flauto traverso a Ovunque Andrò, mentre Samuel abbandona le classiche atmosfere elettroniche, a cui ci ha abituati con i Subsonica, per scatenarsi con E Se Ne Va. Il concerto si infiamma (letteralmente, dati i getti di fuoco sul palco) con Aspettando eseguita insieme a un irresistibile Piero Pelù. Gli ospiti non partecipano solo alle canzoni della band, ma in alcuni casi al contrario sono Le Vibrazioni a ricambiare il favore. Nascono così versioni inedite di Toro Loco di Pelù, Caramelle di Carone e Dear Jack e una potentissima Rolls Royce con Achille Lauro e il produttore Boss Doms, ancora più rock.

Anno zero 2003, gli esordi di Dedicato a Te

È il preludio al gran finale che avviene con i bis, Le Vibrazioni fanno ritornare tutto il Forum indietro nel tempo a oltre quindici anni fa, i tempi degli esordi nel 2003 con Dedicato A Te, In Una Notte d’Estate e Vieni Da Me. Il volume del pubblico aumenta notevolmente e spesso Sarcina lascia cantare ai fan pezzi interi di ritornello. Il colpo d’occhio è fantastico e si notano anche tanti giovani, che hanno scoperto magari la band tramite le canzoni più recenti. Proprio il celebre videoclip di Dedicato A Te girato sui Navigli a Milano è ritornato in auge, grazie alle riprese degli stessi luoghi 16 anni dopo nel recente video di Cambia. «Siamo contenti di avere tanti giovani tra il pubblico, secondo noi è perché si sono stufati di sentire solo certa musica. Noi rappresentiamo i vecchi rocker rimasti», raccontano. Una festa che rappresenta un nuovo inizio appunto.

La scaletta del concerto

Così Sbagliato
Seta
Electrip Music
Raggio di Sole
Dimmi
Insolita
Sono Più Sereno
Portami Via (con i Ministri)
Se
Non Mi Pare Abbastanza
Ogni Giorno (con Enrico Nigiotti)
Angelica
L'Ultima Neve
Respiro
Caramelle (con PierDavide Carone e i Dear Jack)
Pensami Così
Cambia
E Se Ne Va (con Samuel)
Ovunque Andrò (con Elio)
Pensieri
The Boogie
Aspettando (con Piero Pelù)
Toro Loco (con Piero Pelù)
Amore Zen
Rolls Royce (con Achille Lauro)
Drammaturgia

Dedicato A Te
In Una Notte d'Estate
Vieni Da Me
Su Un Altro Pianeta