Home MusicaConcertiMeghan Trainor in concerto, il racconto della serata

Meghan Trainor in concerto, il racconto della serata

Per l'ultima tappa del suo primo tour mondiale, l'anti Barbie del pop Meghan Trainor festeggia al Fabrique di Milano in grande stile

Foto: La copertina dell'ultimo album Title.  - Credit: © Sito Ufficiale

05 Giugno 2015 | 18:11 di Giulia Ciavarelli

L’ultima tappa del suo primo giro del mondo è il Fabrique di Milano dove ieri sera la bionda Meghan Trainor è approdata con il That Bass Tour 2015. I numeri da record per il suo ultimo album Title e la normalità quasi contagiosa dei suoi 22 anni fa della cantante americana una delle popstar di nuova generazione.
In una scena dominata da una maniacale attenzione verso il proprio aspetto esteriore e una continua ricerca di pose maliziose e provocanti, la biondissima Meghan è una voce fuori dal coro che demolisce l’idea di essere per forza magre e rivendica le rotondità consigliando alle ragazze di amarsi un po' di più.
Ha voluto celebrare la fine della sua prima esperienza live con una vera festa: un palco pieno di musicisti, quattro coriste all’occorrenza anche ballerine rigorosamente vestite con paillettes e  uno schermo colorato sul quale lampeggiavano i testi delle canzoni.

Si stupisce quando vede che il pubblico sa a memoria le sue canzoni e li coinvolge facendoli salire sul palco: firma un cd in prima fila poi tocca alla fortunata Camilla che balla sulle note di un pezzo swing e canta tanti auguri ad una ragazza che spegne le candeline proprio durante il concerto.
La cantante del Massachusetts presenta tutti i brani del suo ultimo lavoro discografico: un tripudio di generi che vanno da hip hop alla musica caraibica, dal pop fino alle atmosfere anni Cinquanta con il doo-wop.
 Diverte il pubblico quando balla insieme alle coriste sulle note di Uptown Funk ma il Fabrique esplode nel finale con la hit da 6 milioni di copie, All About That Bass.
L’orologio segna un’ora esatta dall’inizio del concerto e forse ci si aspettava qualcosa in più ma la Trainor stupisce a fine serata e corre tra le prime file a fare selfie con i suoi fan.
Ha fatto irruzione sulla scena musicale come l’anti Barbie della musica e questo è solo il punto di partenza: Meghan Trainor dimostra di essere ironica, coraggiosa e di avere un gran bel talento che l’ha portata a conquistare un posto nella scena pop internazionale.

LA SCALETTA

Dear Future Husband
Mr. Almost
Credit
No Good for You
Title
Walkashame
Close Your Eyes
3 AM
Like I’m Gonna Lose You
Bang Dem Sticks
Uptown Funk (Mark Ronson cover)
Lips Are Movin
What If I
All About That Bass