Home MusicaConcertiMovement Torino Music Festival 2018: la line-up completa

Movement Torino Music Festival 2018: la line-up completa

Da Cosmo a Derrick May e Jon Hopkins

Foto: Movement Torino Music Festival  - Credit: © Simone Arena

09 Ottobre 2018 | 19:00 di Giulia Ciavarelli

Il 12 e 13 ottobre a Torino va in scena una delle rassegne d'avanguardia più interessanti degli ultimi anni: giunto alla sua tredicesima edizione, il Movement Torino Music Festival è l'evento musicale che ospiterà i protagonisti più prestigiosi della scena elettronica internazionale.

Nato nel 2006 in un'alleanza ideale con il cugino europeo dell'omonimo festival di Detroit, il Movement torna a scegliere come location il Lingotto Fiere allestito con grandi led walls, laser e luci che andranno ad impreziosire tutte le performance degli artisti sul palco.

Appuntamento, dunque, a tutti gli appassionati di techno per due giorni consecutivi di musica live che verranno preceduti da un'intera settimana di eventi: verranno coinvolti i luoghi più significativi della città, dall'inaugurazione con una speciale preview all'aeroporto di Torino fino ai seminari dedicati ai vari aspetti della filiera musicale presso il Politecnico.

La sfida del 2018 è quella di ingrandirsi e osare ancora di più, ma gli organizzatori del Movement si sono concentrati anche a creare una line-up di qualità. Infatti, il cartellone della rassegna comprende una ricca offerta musicale che richiama artisti leggendari, performer dell'elettronica contemporanea e i dj tra i più noti della scena del clubbing.

Il primo giorno di Movement si apre con il main show di alcuni grandi artisti internazionali: dalle stelle della scena belga come la fuoriclasse Amelie Lens e Charlotte de Witte, alla dinamicità dell'anima berlinese Ellen Allien, il musicista Francesco Tristano, la russa Nina Kravitz, il dj tedesco di origini belga Solomun e l'esponente della scuola di Detroit Waajeed. C'è anche l'italiano Joseph Capriati, un talento carismatico riconosciuto come ambasciatore della nuova corte techno.

Tra i primi nomi della line-up del 13 ottobre troviamo Cosmo, rivisitazione della tradizione italiana in chiave dance, ma anche lo show del pioniere della techno Derrick May, Ilario Alicante, il compositore Jon Hopkins e il duo americano The Martinez Brothers.

IL PROGRAMMA UFFICIALE

12 ottobre
Amelie Lens / Charlotte de Witte / Ellen Allien / Francesco Tristano / Joseph Capriati / Nina Kravitz / Solomun / Waajeed / Denaila / Gandalf

13 ottobre
Cosmo / Derrick May / Dj Bone / Ilario Alicante / Jon Hopkins / Knink / Levon Vincent / Lollino / Lone / The Martinez Brothers / Underground Resistance pres. Depth Charge (Mark Flash and Mike Bans)

I BIGLIETTI

Biglietto Weekend entrata generale: 65.00 euro
Biglietto giornaliero: 40.00 euro
Biglietto Weekend vip: 135.00 euro
Biglietto giornaliero vip: 80.00 euro

I biglietti si possono acquistare sul sito ufficiale del Movement.